Houston

Houston di Shaw Montgomery

Houston

Titolo: Houston
Serie: Leashes & Lace #1, autoconclusivo
Autore: Shaw Montgomery
Titolo originale: Houston
Genere: Contemporary Romance con sfumature BDSM, LGBTQ, Gay Romance
Narrazione: Prima persona, Pov alternati (Houston e Reece)
Pagine: 189
Tipo di finale: Concluso
Data di pubblicazione
: 20 Gennaio 2020
Editore: Quixote Edizioni
Trama: Houston sa chi è… ma la maggior parte degli uomini sembra non capire.
Un dominante a cui piace indossare mutandine e indumenti di pizzo non è ciò che la maggior parte dei sottomessi si aspetta, quando guarda Houston. I dominanti forti e robusti dovrebbero apparire minacciosi, vestiti in pelle, e non con addosso del pizzo sexy. Quando lunghi sguardi e un bizzarro incontro con il suo nuovo coinquilino gli fanno pensare che potrebbe esserci qualche interesse da parte di Reece, Houston non sa come comportarsi. Reece è etero, giusto?

Reece sa chi è… ma la maggior parte degli uomini sembra non capire.
Reece sa di essere bisessuale da tanto tempo, ma i dominanti che ha incontrato sembrano incapaci di accettarlo. Quando il suo nuovo coinquilino fa sì che il suo lato da sottomesso venga a galla e implori di essere sculacciato, non sa come comportarsi. Houston dà ordini come un dominante esperto, ma Reece correrà il rischio di mettersi in imbarazzo e di essere cacciato di casa?

Quando due uomini testardi rifiutano di riconoscere ciò che è proprio davanti ai loro occhi, potrebbe esserci bisogno di una spinta, per convincerli a vedere quella verità.

Bentornati Colours! Vi piacciono i Contemporary Romance LGBTQ dalle sfumature BDSM? Sto parlando di Houston, primo volume della serie Leashes & Lace scritto da Shaw Montgomery, tradotto e pubblicato da Quixote Edizioni.

La narrazione di questo romance inizia proprio da Houston. Lui sta cercando un coinquilino per poter condividere le spese e risparmiare più soldi per poter viaggiare. La ricerca non è facile e, come lui stesso ci racconta, molte persone sono scappate a gambe levate. Fino a quando sulla porta di casa si presenta un ragazzo stupendo con grandi occhi marroni capaci di attrarlo come un magnete.

Houston è subito affascinato da questo ragazzo, ma viste le precedenti esperienze, preferisce mettere subito in chiaro come stanno le cose. Lui è un po’ ossessivo compulsivo, è gay, e soprattutto… ama indossare biancheria intima femminile. Si aspetta di vedere una reazione negativa da parte del ragazzo, ma quando ciò non accade, Houston gli mostra la casa e i due si accordano per poter condividere la casa.

Cercai di non guardare, ma rispetto al mio ex coinquilino, convinto che ogni mio sguardo fosse un modo per provarci con lui, ed evidentemente era un gay represso, Reece era proprio il mio tipo. Merda. Mi piacevano i ragazzi bassi e robusti. Uomini sexy che potevano essere trattati rudemente senza il rischio di far loro davvero del male. Mi facevano eccitare.

Questo affascinante ragazzo, e ora nuovo coinquilino di Houston, si chiama Reece. Lui ha iniziato a lavorare come informatico per una piccola azienda e si occupa di gestire il loro sito, specialmente quando va in crash a causa di Eli… come descrivere Eli?

Eli scosse il capo. «Oh no, tesoro. Io posso fare molto meglio di così.» Se contorcersi, flirtare e comportarsi da escort fosse stato uno sport, avrebbe già vinto la medaglia d’oro.

Lui è un personaggio secondario, collega e amico di Reece, ma è davvero esilarante e una regina del dramma. Eli ha in corso una disputa con il fotografo dell’azienda, di nome Roman, e quando entrambi sono nella stessa stanza le urla sono assicurate, così come le risate. Eli non fa altro che farlo diventare matto e escogita tutti i modi per farlo arrabbiare e provocare in lui qualche reazione.

Questo protagonista è molto difficile da definire, perché ti fa diventare matto, ma allo stesso tempo fa morire dal ridere con i suoi atteggiamenti. Entrambi gli amici lavorano presso la Leashes & Lace, Eli come modello di biancheria intima e Reece come accennato prima, come informatico.

Questa azienda pubblicizza biancheria intima femminile da uomo, ed è uno dei motivi per il quale Reece, alla confessione di Houston, non è scappato a gambe levate. Anzi… quella dichiarazione non ha fatto altro che provocare in lui un’enorme eccitazione.

L’attrazione tra Houston e Reece è immediata e condivisa, ma ci sono anche dei segreti che entrambi temono di condividere e hanno paura a togliersi ogni dubbio. Houston è praticamente convinto che Reece sia etero, in quanto gli unici accenni alle sue precedenti relazioni si riferiscono a delle donne. Ma i segreti che entrambi custodiscono l’uno con l’altro non sono ancora pronti per essere condivisi.

Reece, ovviamente, teme di dover cercare presto un nuovo appartamento in cui vivere se dovesse mandare all’aria il suo rapporto con Houston. E Houston, naturalmente, ha paura di farlo fuggire. Il nostro informatico è in realtà bisex e nonostante non abbia mai avuto una vera e propria relazione con un uomo, è davvero attratto e affascinato da Houston. Un altro piccolo dettaglio è, però, il desiderio di sottomissione di Reece. Lui è un sub e tutto quello che segretamente spera è che Houston sia un Dom, ancor di più, che sia il suo Dom, il suo Padrone.

Cosa avrei dovuto fare? Andare dritto da lui a chiedergli se gli piacesse sculacciare? Ehi, che ne pensi di manette e palette? E del ritardare l’orgasmo? Hai una gabbia per il pe*e? Sì, come no.

Houston, dal canto suo, si pone gli stessi dubbi, oltre alla sessualità di Reece, pensa che potrebbe spaventarlo. Per chi non vive questo stile di vita e ne risulta estraneo potrebbe rimanerne scioccato.

Ma… con un amico uragano come Eli, i segreti non possono rimanere per sempre custoditi. E questa volta, anche gli amici di Houston che lavorano presso un bar gay friendly, fanno la loro parte per dare una spintarella ai due coinquilini. Voi non siete curiosi di scoprire che cosa organizzerà Reece per farsi perdonare della bravata che gli combina Eli? Posso assicurarvi che la situazione si scalderà parecchio, ma non per la rabbia…

Unico commento che vorrei fare è la presenza di Eli. L’ho adorato e lo trovo esilarante, ma cavolo, ha un tempismo davvero pessimo. La sua presenza in certi momenti l’ho trovata un po’ invasiva e mi ha dato quasi fastidio in alcuni punti. Capisco che sia una vera reginetta del dramma, ma in alcuni momenti avrei preferito che lasciasse i loro spazi a Houston e Reece.

Houston è un romance contemporaneo leggero e frizzante, ad alto contenuto erotico e con degli aspetti kinky che mi sono piaciuti parecchio. Personalmente non vedo l’ora di poter leggere il secondo volume di Leashes & Lace e spero davvero che sia la storia dell’uragano Eli. Ammetto che mi piacerebbe molto anche ritrovare Houston e Reece per poter leggere come procede la loro storia e come si sviluppano nel tempo i loro sentimenti.

Era lì, tra le mie braccia, soddisfatto, rilassato, tranquillo. Il mio sexy sottomesso, determinato e sicuro di sé. Mio.

Consiglio assolutamente la lettura di Houston a chiunque voglia leggere una storia senza troppi drammi (Eli a parte). Consigliato anche a chi vuole leggere qualcosa di diverso, con delle sfumature BDSM, quindi non troppo estreme, ma con un alto livello di focosità. Houston e Reece vi terranno compagnia per qualche ora e vi racconteranno la loro storia. Non siete curiosi?

 

[amazon_link asins=’B083XF6W1H’ template=’ProductCarousel’ store=’allcoloursofr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’01ec1089-24ac-401f-99a5-a0cae2c0ce6f’]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *