Chi siamo

Grazie ai libri ci siamo conosciute,
e poi è nata un’amicizia.

 

Parlare di me non è mai stato semplice, forse perché nemmeno io mi conosco davvero, ma ci proverò.
Le persone mi conoscono come la gattara-librosa.
La maggior parte delle volte mi trovate sdraiata in giardino – o sotto le coperte, a seconda della stagione – con un libro in mano e l’altra impegnata ad accarezzare un dolce batuffolo peloso miagolante.
Al momento, ne ho ben 16. E li amo tutti.
Insieme a me e l’esercito felino, vivono altri due cani e tre piantine grasse, di cui un cactus che mi rappresenta: basso e che punge.
All’inizio, sono quella che viene definita una persona timida, persino fredda e distaccata, ma se una persona riesce a superare il mio muro, mi rivelo per quella che sono: una grandissima rottura di pa**e.
Però, se ci tengo, vi concedo pure l’anima, quindi non sono poi così male.
Il mio motto è che io non sono ciò che leggoanche perché sono un’amante dei dark-mafia e paranormal romance, quindi uno psicologo potrebbe trovarmi qualche problema, basandosi solo sui libri, ma giuro che sono una persona normale, più o meno.
Amo divorare i libri e sognare, infatti il mio desiderio più profondo è trovare un uomo alto, moro, grosso, barbuto e tatuato, possibilmente con la moto. Si capisce che amo i biker?
Ah, ultima cosa, visto che mi sono scordata di farlo all’inizio.
Grazie per leggerci, io sono Sara, ho 24 anni e non leggo da circa cinque minuti.

Hola girls chi sono?
Bella domanda, sono anni che me lo chiedo ed ancora oggi non sono in grado di dare una risposta chiara a questa domanda.
Sono stata Karmen delle dirette, per altri la signorina K, per molti sono la mamma di Albin e Robin (due nuovi supereroi Marvel) o la moglie di Titty.
Quel che è certo è che sono una donna (ma non chiamatemi signora vi prego!), una mamma dei sopracitati supereroi e una moglie con troppa pazienza di un maschio Alfa ipertatuato e lunatico.
Una volta accompagnati a scuola per quattro ore al giorno, tengo la contabilità ad un’azienda (tipo la Signorina Silvani di Fantozzi) avete capito bene sono quella che una volta chiamavano ragioniera.
E nel tempo libero?
Se avete letto tutto bene, di tempo libero me ne rimane ben poco a disposizione.
Una volta facevo la truccatrice in alcune trasmissioni tv ma oggi? Oggi Leggo!
Ebbene sì, sono una lettrice notturna (da anni soffro di insonnia cronica).
Riformulo, da qualche anno, sono una lettrice compulsiva notturna e, quando tutto tace, il mio Kindle è il mio miglior compagno di letto. Non Russa, non digrigna e non tira le coperte.
Leggere per me è una passione.
Anzi Leggere per me è passione ed è passione quello che cerco tra le pagine di un romanzo. Sentimenti, emozioni e piacere. Avete Capito bene…
Sono Karmen e leggerò per voi ogni sfumatura del rosa, gli Erotici e se, Sara me li concederà, anche qualche Dark.
Leggo perché?
UNA SOLA VITA NON MI BASTA!
Ciao!
Eccomi qui! Nuova di zecca.
In verità solo per il blog. Per tutto il resto, avendo già 42 anni potrei al massimo essere definita un usato garantito.
Mi chiamano Gabry (Maria Gabriella sarebbe troppo lungo) e sono catanese. Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari, oggi faccio per scelta mia (e forse anche degli altri) la segretaria in uno studio legale.
Se stai leggendo la mia presentazione significa che abbiamo qualcosa in comune: amiamo i libri!
Questo già mi basta a superare le mie reticenze ed a parlare di me andando oltre una semplice descrizione.
In molti mi definiscono una ragazza con la testa sulle spalle, capace e affidabile. Spesso chi ha un problema mi chiama per risolverlo. Ed io cerco di farlo, perchè mi piace davvero aiutare le persone che amo. Ho sempre un sorriso da regalare e l’ironia fa parte di me,anche nei momenti più difficili. Odio chi si ferma alle apparenze e chi vive con superficialità. Sono un tipo concreto, pratico e semplice. I fronzoli non fanno per me! Solo a pochi mostro le mie debolezze e le mie fragilità. Amo la rassicurante routine, le novità mi mettono ansia e perdere le persone care mi devasta (e purtroppo ne ho perse tante!).
Devo confessarlo: sono una nostalgica fifona!
Attraverso i libri riesco a superare molti dei miei limiti mentali e posso permettermi di provare tutte le esperienze e le emozioni che altrimenti non avrei il coraggio di vivere nella realtà. Per questo non mi soffermo a leggere solo alcuni generi ma amo diversificare. Del resto perchè scegliere solo alcuni colori quando hai a disposizione “All colours of romance”?
Quella parte di me che non accetta di non essere più una ragazzina ama rivivere, nelle letture Young Adult, le prime emozioni e le problematiche adolescenziali. D’altronde il Thriller è la mia passione. Quello psicologico mi esalta proprio! Scandagliare la mente umana…. incredibile!
Ma in pratica, se un libro è emozionante e coinvolgente il genere non ha importanza. Leggo e vivo!
Scusa adesso devo proprio lasciarti, il richiamo della lettura è troppo forte. Continuerò a parlare di me tra le righe delle mie recensioni.
Buon libro.

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro

Umberto Eco