Verso l’inverno di Lily Archer

Verso l'inverno

Titolo: Verso l’inverno
Serie: Fae’s captive Series #2
Autore: Lily Archer
Genere: Paranormal Romance
Narrazione
: Prima persona, Pov alternato
Tipo di finale: Cliffhanger
Data di pubblicazione: 15 Settembre 2019
Editore: Grey Eagle Publications
Trama: Il re fae sta facendo breccia in me. Ogni suo tocco, sguardo e notte passata tra le sue braccia sta lentamente sciogliendo la mia resistenza. Quando la sua parte selvaggia prende il sopravvento, qualcosa dentro di me vorrebbe lasciarsi andare e concedergli tutto. Col passare dei giorni, è sempre più difficile resistere a tale impulso. Ma la strada verso il Regno d’Inverno è costellata di pericoli e devo concentrarmi su come tornare a casa, non sulle promesse di piacere che Leander mi sussurra all’orecchio ogni notte. Per quanto ancora riuscirò a resistere all’inebriante bacio dell’inverno?

Attenzione! La recensione contiene spoiler del primo volume: Prigioniera dei fae.

Il viaggio verso il Regno d’Inverno procede e Taylor deve ben presto fare i conti con l’attrazione che prova per Leander, un’attrazione che sembra intensificarsi sempre di più ogni ora che passano insieme.
Il re dei fae è convinto che lei sia la sua anima gemella e anche Taylor inizia a crederci, ma il desiderio di tornare a casa, sulla Terra, è così radicato in lei da renderla confusa e titubante, impedendole di lasciarsi andare completamente e accettare il legame con Leander.

Come se non bastasse, l’incontro con la strega Ossidiana ha cambiato gli equilibri, portando alla luce qualcosa che nessuno si aspettava: in Taylor c’è molto più di quanto appare e lei è la chiave di una profezia. Quale? Nessuno sembra esserne a conoscenza, nemmeno Leander.

Il desiderio del re dei fae è di raggiungere il proprio regno e completare finalmente il legame che lo unisce alla sua anima gemella, poter regnare insieme a lei e amarla come merita, ma la ragazza non sembra dello stesso avviso. Pensate che questo possa fermare Leander? Ovviamente no; la sua testardaggine è famosa e farà di tutto per convincere la sua donna a rimanere con lui, compreso sedurla in ogni modo possibile.
Cosa che, con il passare dei giorni, sembra decisamente funzionare. Se prima Taylor si ritraeva spaventata, adesso sembra aver bisogno del contatto fisico quanto lui e la vicinanza, mette a dura prova il loro rapporto e la richiesta della ragazza di andarci piano.

Più tempo passano insieme, però, più cresce nell’uomo il bisogno di marchiare la sua compagna, cosa che lo rende sempre più aggressivo verso chiunque le si avvicini.
Questo strano rapporto dovrebbe essere l’unica difficoltà tra loro, ma ben presto scopriranno che questo viaggio può rivelarsi più difficoltoso e insidioso del previsto. Il pericolo è costante, le minacce sono un’ombra che li segue ovunque e l’idea che Taylor possa essere ferita rende Leander sempre più impaziente di tornare a casa.
Ma riusciranno davvero ad arrivare nel Regno d’Inverno sani e salvi?
Riuscirà Taylor a resistere al desiderio che prova per Laedan?

Verso l’Inverno inizia esattamente da dove si è concluso il capitolo precedente, cosa che permette al lettore di non percepire distacco tra i due libri.
Pian piano l’autrice sta intessendo una trama che si va a infittire capitolo dopo capitolo, stimolando la curiosità del lettore. Chi è davvero Taylor? Cosa intendeva la strega? C’è del tenero tra Beth e il guerriero di Laedan? Nonostante le loro diversità i due protagonisti riusciranno a stare insieme? Taylor cederà al legame che sente per il re dei fae?

Potrei andare avanti per ore a elencarvi tutte le domande che mi frullano per la testa al momento, perché Lily Archer, in questo libro, ha aggiunto parecchia carne al fuoco. Potrei dirvi che alcune di queste domande troveranno risposta, ma ho la sensazione che solo leggendo il quarto capitolo della serie – l’ultimo dedicato a questa coppia – riusciremo a tirare le fila della storia e avere una risposta a tutti i nostri dubbi.
Nell’attesa del terzo volume vi consiglio di godervi questo viaggio verso l’inverno, perché sono sicura che questa sia solo la calma prima della tempesta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *