Un tiro dritto al cuore

Un tiro dritto al cuore di Kristen Callihan

Un tiro dritto al cuore di Kristen Callihan

 

Un tiro dritto al cuoreTitolo: Un tiro dritto al cuore
Titolo Originale: The Hot Shot
Autore: Kristen Callihan
Traduzione a cura di: Valentina De Santis
Serie: Game On series vol.4
Genere: Sport Romance (Autoconclusivo)
Narrazione: Prima persona, POV alternati (Finn e Chess )
Tipo di Finale: Concluso
Editing: Impeccabile
Data di pubblicazione: 30 luglio 2020
Editore: Always Publishing
Trama:

Unica regola… con un coinquilino mai!

L’ ultimo posto in cui Finn Mannus, quarterback superstar dei New Orleans Saints, vorrebbe trovarsi è davanti a una macchina fotografica, nudo. Soprattutto se la fotografa dall’aspetto alternativo non si lascia impressionare neanche un po’ dal suo fascino e dalla sua spavalderia.

Ma Chess Copper è stata assunta dalla squadra per occuparsi degli scatti per un calendario di beneficenza, e il campione arrogante non ha altra scelta se non posare per lei. Finn e Chess non potrebbero essere più diversi: come quarterback di una squadra famosa a livello mondiale, lui è abituato a vivere sotto i riflettori, mentre Chess ha sempre preferito rimanere dall’altra parte dell’obiettivo.

Eppure, insieme a una innegabile attrazione reciproca, dal quel servizio fotografico nasce un legame di amicizia inaspettato, perché Finn e Chess hanno in comune molto più di quanto sembra. L’ unico ostacolo tra loro è un’attrazione bruciante da tenere a bada perché, anche se insieme sono opposti ma perfetti, entrambi cercano cose molto diverse nella vita…

La situazione si complica però quando l’appartamento di Chess va a fuoco e Finn interviene prontamente per aiutarla e le offre di stare in casa sua. Da coppia di amici improbabili, Finn e Chess si ritrovano ad essere due coinquilini complici, e i confini tra l’amicizia e qualcosa di più profondo si fanno sempre più confusi.

E se Finn avesse mentito a se stesso per tutto il tempo, e volesse che Chess diventi il suo tutto e non solo la sua coinquilina? Allora potrebbe rivelarsi difficile far capitolare la sua amica: Chess è una dura, abituata a ingannare il mondo per non esporre mai i suoi punti deboli.

Certo, Finn è un campione del football anche perché è incredibilmente abile nell’aggirare le difese dei suoi avversari… Ce la farà anche questa volta a guidare la sua linea d’attacco dritto al cuore di Chess?

Tutto è lecito nella convivenza e nel football… inizia la partita!

Temi Affrontati – Spoiler - Un tiro dritto al cuore –

nemici/amici – amici/amanti – Friendzone – Sesso spettacolare – evento traumatico – ex che ritorna – Slow burning

[riduci]

 Copia ARC inviata gratuitamente dalla Always Publishing in cambio di una recensione onesta e sincera

Dopo La partita vincenteLa regola dell’amico e Lo schema di Gioco, torna, sempre grazie alla Always Publishing, Kristen Callihan con il tanto atteso quarto capitolo della serie Game On dal titolo Un tiro dritto al cuore.

Pronte a tornare sui campi di football americano per conoscere la splendida storia d’amore tra i nostri due protagonisti?

Sìììì?

Allora prendete posto, la partita sta per cominciare…

Chester “Chess” Coopersì proprio come un personaggio dei Goonies – è una famosa e molto richiesta fotografa sportiva di New Orleans: bella, provocante e attratta dagli uomini muscolosi, barbuti e ipertatuati.

Mai avrebbe pensato di poter essere attratta da un quarterback abbronzato e con degli spettacolari occhi celesti.

L’intera categoria è fuori dalla sua portata e l’ultimo suo pensiero è sovreccitarsi per uno di essi/loro.

«Mettiamo le cose in chiaro, signor Mannus. Lei è a casa mia, adesso. Abbiamo del lavoro da sbrigare. Io farò la mia parte e lei farà la sua.» I suoi occhi scuri scrutano i miei. «Può fare tutte le battutine del cazzo che vuole. Non la salveranno.» No, suppongo di no. Come una collisione inevitabile con un linebacker partito alla carica, ho il sospetto che la signorina Chess Copper mi placcherà e mi farà anche male. E la fregatura in tutto ciò è che non sono certo se l’idea mi fa schifo oppure se un po’mi piace.

Cupido però, si presenta sotto forma di un calendario a sfondo benefico che la porterà a fotografare l’intera squadra di football di New Orleans.

Ah, dimenticavo, non sto parlando di foto in divisa con tuta attillata e caschetto in testa, no, sto parlando di foto di nudo integrale, l’unica concessione, se così possiamo definirla, è una palla da football, giusto per coprire ad un occhio indiscreto i gioielli di famiglia.

I primi a presentarsi alla sua porta sono Dex, Rolondo, Jake e Finn.

Finnegan “Finn” MannusManny per la squadra – è colui che per primo attira le sue attenzioni.

Timido e impacciato, svogliato e impertinente, è il più infastidito dalla situazione e, posare per un calendario completamente nudo è l’ultimo dei suoi pensieri.

Riuscirà la bella fotografa a metterlo a suo agio?

Beh, la risposta è un grande sì, ma vi dirò di più, tra i due, da quel giorno, nascerà una bellissima amicizia velata da un sentimento nascente che, non troppo presto sfocerà in qualcosa di più.

È totalmente a suo agio nel suo corpo, nella sua mente. È come trovarsi davanti a un uomo intento a pregare. Un vero credente. Mi sento trasformata, insieme a lui. Purificata e rinvigorita, non mi limito a scattare foto in modo meccanico. Ancora una volta quella sensazione di conoscerlo mi assale. Solo che stavolta non è inquietante, è un balsamo caldo che mi rende più consapevole della mia pelle, di ogni respiro che prendo e che butto fuori.

Un tiro dritto al cuore 

Tra battibecchi, appuntamenti non appuntamenti, convivenze forzate e la friendzone che non vuol saperne di mutare in altro, ci renderà spettatori di quello che si cela tra le pagine di Un tiro dritto al cuore.

Chess e Finn potrebbero sembrare i protagonisti di quelle romantiche commedie romantiche sugli opposti che si attraggono ma, quando instaurano la loro amicizia e il loro legame diventa piuttosto “intenso” tutto si può dire tranne che non abbiano nulla in comune.

Sono perfetti l’uno per l’altro, peccato o per fortuna, ci mettano gran parte del libro per capirlo. Anche se la loro storia brucia lentamente, la chimica che li unisce è innegabile.

«Nessun uomo mi ha mai accompagnata a casa senza aspettarsi nulla in cambio, Dr. Phil.» «Sei stata accompagnata a casa dagli uomini sbagliati, Chess.» Questo lo so meglio di chiunque altro, ma rallento il passo. «Ora guardami dritto negli occhi» ribatto, «e dimmi che ti è capitato di accompagnare a casa una donna, ma senza avere intenzione di infilarti nelle sue mutande.»

Insieme sono stupendi e solo un cieco non si accorgerebbe di questo, peccato però, che la loro mancanza di esperienza in fatto di relazioni renda invisibili ai loro occhi i sentimenti che provano l’una nei confronti dell’altro, confinando le sensazioni nascenti, esclusivamente all’interno di un rapporto di amicizia ormai divenuta una confort-zone per entrambi.

«Quindi saremo… Cosa? Amici?» In questo momento, ha l’aria quasi di un ragazzino. «Sì, lo siamo.» Si accende una scintilla nel suo sguardo. «Un piccolo avvertimento: per la metà del tempo continuerò comunque a immaginarti nuda, perciò preparati a essere oggetto di qualche occhiatina lasciva.» Sbuffo. «Sentivi proprio il bisogno di rovinare il momento, vero?» «Probabilmente dovrai abituarti anche a questo.»

Chess è rimasta scottata dal fallimento delle sue passate relazioni e dall’abbandono da parte del suo migliore amico e assistente James. Per cui, adesso, la cosa che più la spaventa è il possibile naufragio di una eventuale relazione con Finn e, quindi, il rischio di ritrovarsi nuovamente sola al mondo.

Mentre Finn con il suo velato modo di flirtare, le sue provocazioni a fondo perso e la sua riverenza nei confronti della donna, basa le sue paure su delle motivazioni molto valide.

Anche questo mi ha ferito. Voglio che si fidi di me. Voglio prendermi cura di lei. Lo voglio da morire.

Il passato non è stato rose e fiori per lui, infatti, un terribilmente evento traumatico lo ha ridotto all’apatia e all’astinenza forzata nonostante il nugolo di donne che gli girano attorno proprio grazie al suo ruolo nella squadra ed al suo fisico avvenente.

Beh, che altro dire di Un tiro dritto al cuore?

Kristen Callihan, ancora una volta, con il suo assodato marchio di fabbrica, ci ha donato una favola romantica con dei personaggi sui generis, con il suo stile fresco e irriverente ma anche accattivante, romantico e perché no passionale, ci ha regalato anche questa volta una storia che merita di essere letta.

Oddio, adoro il suo sorriso. Mi viene voglia di continuare a scherzare con lei solo per vederlo sbocciare una volta dopo l’altra. «Avrebbe funzionato. Ti avrei baciato come volevo fare sin dal primo momento che ti ho incontrata, e allora tu saresti stata mia.» «Ah, davvero?» replica, imperturbabile, ma non mi sfugge la consapevolezza nel suo sguardo. «Davvero. Sono nato per baciarti, Chess.» A quel punto, si addolcisce e mi fa quel suo sguardo sensuale. La sua voce diventa roca e me lo fa drizzare e diventare duro per il desiderio. «Forse sono io quella che è nata per baciarti, Finn.»

Per questo motivo, io, non posso fare altro che consigliarvelo ??…

Amate lo stile di Kristen Callihan e avete letto i primi tre capitoli della serie.

  • Cercate una storia tra nemici, che diventano amici che sfociano in focosi e appassionati amanti.
  • Non sapete cosa scegliere da leggere sotto l’ombrellone e adorate gli Sport Romance.

A questo punto, che ve lo dico a fare, tuffatevi tra le pagine di Un tiro dritto al cuore vi garantisco che non ve ne pentirete.
Io L’ho amato!
Buona Lettura.
Un Beso
Karmen

La storia che volevamo

Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca qui sotto sui nostri link!

Tu non spendi un centesimo in più, ma aiuti noi a crescere e ci dai la possibilità di mettere in palio i cartacei nei giveaway nel rispetto della legge! Grazie!

 

 

Link per l’acquisto di:
La partita vincente QUI 
 La regola dell’amico QUI
 Lo schema di Gioco QUI
Un tiro dritto al cuore QUI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *