Stars di Kristen Callihan – Review Party –

Stars
Stars

Titolo: Stars (VIP series Vol. 2)

Autore: Kristen Callihan 

Genere: Music Romance (Autoconclusivo)
Narrazione: Prima Persona POV alternati (Gabriel e Sophie)
Data di pubblicazione: 27 giugno 2019
Editore: Always Publishing

Dopo IDOL, i Kill Jones sono pronti a tornare sul palco! 
Una storia d’amore da favola dove gli opposti si attraggono. 
Gabriel Scott, manager della più grande rock band del mondo, è una vera leggenda vivente: lui è l’uomo capace di forgiare le star. Affascinante come il peccato, ma freddo come il ghiaccio, Scottie è professionale, sicuro di sé, e dedito unicamente al suo lavoro. L’incarnazione vivente del successo. In altre parole, la persona più inaccessibile del pianeta.
Quando, sul volo Londra New York, Sophie Darling viene spostata in prima classe, è felice come se avesse appena vinto alla lotteria. A scoraggiare la spumeggiante, irrefrenabile Sophie non basta neanche un ombroso e scostante vicino di posto. Sophie è chiacchierona e spigliata e decide di divertirsi a trasformare in un inferno le interminabili ore di volo del suo riservato compagno di viaggio che cerca disperatamente di tenere le distanze.
Tra turbolenze, risate e momenti imbarazzanti, nasce un’alchimia inspiegabile tra due passeggeri diversi come il giorno e la notte, opposti come i Tropici e il Polo Nord. Quello che Sophie non sospetta è che anche Scottie ha in serbo dei programmi per lei: una sorpresa incredibile, che potrebbe far decollare la sua carriera di fotografa e trasformare il suo sogno in realtà.
Questo solo se Sophie sarà disposta a seguire quest’uomo incredibile e magnetico… mettendo così a rischio il suo cuore.
E se l’unica donna capace di scaldare il cuore dell’uomo più inaccessibile del pianeta… fossi proprio tu? 

Dopo “Idol” torna Kristen Callihan con il secondo capitolo della “Vip Series” edito sempre dalla Always Publishing.

Pronte ad addentrarvi nelle vite di Gabriel e Sophie?

Sophie Elisabeth Darling è solare, allegra, sorridente, divertente, con la battuta sempre pronta ed i capelli che cambiano colore in base all’umore del momento.

Non è mai stata una ragazza fortunata, la dea bendata l’ha sempre scansata ma qualcosa nella sua vita sta per cambiare.

Su un volo intercontinentale, il suo biglietto in seconda classe viene magicamente convertito in uno di prima e, mentre sta ponderando se ordinare un cocktail a base di champagne o un bicchiere di vino, sente la voce di un uomo.

È profonda, con un nitido accento inglese ed un tono parecchio infastidito.

Il posto che le è stato assegnato è il suo, che ne ha acquistati due appositamente per non dover condividere lo stesso spazio ristretto con qualcuno.

Lui è Gabriel Scott, Scottie per gli amici, ed è un uomo tutto d’un pezzo, abiti impeccabili e profumo inebriante: un Raggio di Sole.

Tutto per lui deve essere perfetto e nulla deve sfuggire al proprio controllo.

La ragazza rappresenta qualcosa di inaspettato per lui, di ingestibile, che non riesce a controllare, un vulcano in piena eruzione che non smette mai di parlare, dalla lingua lunga e impertinente. Sarà proprio grazie a queste sue caratteristiche, però, che Sophie riuscirà a distrarlo e calmare la sua aerofobia, salvandolo da un imminente attacco di panico.

Da qualche parte sopra l’Atlantico, a undicimila metri di quota, lei si è stretta a me e il mio cervello ha deciso di collegare il suo profumo, il suono della sua voce, il tocco della sua pelle, al conforto.

Così diversi ed incompatibili, due poli opposti che non possono fare a meno di essere attratti l’uno dall’altro.

Solo una volta arrivati a Londra però, scoprono che le loro vite sono destinate a non separarsi, infatti Sophie si trova lì per affrontare un colloquio di lavoro proprio con la socia in affari di Gabriel.

Negli ultimi anni, la ragazza, ha lavorato come social media manager aiutando le persone a scrivere contenuti creativi per i loro account, mettendo in luce la loro personalità e permettendo di guadagnare nuovi followers.

I Kill John, la più grande rock band al mondo in questo momento, hanno proprio bisogno di lei, a maggior ragione, dopo la pessima pubblicità ricevuta a seguito del tentato suicidio di Jax, il chitarrista della band.

Ma Sophie non è solo quello, bensì è colei che ha causato tutto il dolore e la sofferenza di ogni membro della band.

«Lei non è solo una paparazza. È quella che ha scattato le foto di Jax. Non sei stata tu, tesorino? Credevi che non ti avessi vista lì in mezzo con la tua fottuta fotocamera? Me la puntavi addosso mentre lui mi moriva fra le braccia, cazzo». Gabriel solleva la testa di scatto. «Cosa?» «Mi hai sentito. Era lei. È stata lei a vendere quelle foto di Jax». «Impossibile» sputa fuori Gabriel. «Martin Shear le ha vendute. Lo so bene, ho passato quasi tutto l’anno scorso a dare la caccia a quel rifiuto insieme ai nostri avvocati».

E Gabriel?

Gabriel è il loro manager.

Riusciranno a superare i trascorsi con Sophie e collaborare insieme?

Gabriel e Sophie cederanno all’attrazione che li colpisce ogni volta che sono vicini?

Stars
Stars

Per l’ennesima volta Kristen Callihan ha saputo regalare ai suoi lettori una storia appassionante, divertente e coinvolgente.

Con un ritmo fluido e ben scandito, ha creato la giusta attesa negli sviluppi della trama, nulla è affrettato, l’autrice ci farà penare a lungo per un semplice bacio ma quando questo avverrà, la passione prenderà il sopravvento in un’esplosione pirotecnica di corpi che si intrecciano e si amano.

Il Dirty Talking da quel momento farà da padrone per enfatizzare ancora di più quanto sta per svolgersi.

I Protagonisti sono spettacolari, Gabriel con le sue manie di controllo e protezione nei confronti delle persone che ama non è il classico uomo scapestrato dedito ai vizi.

Dopo la tragedia di Jax, il sesso per lui ha perso valore e l’unica sua valvola di sfogo è rimasta il combattimento.

«Sono cresciuto con i combattimenti. Quando ero più giovane, lo facevo per soldi, e perché mi permetteva di dare sfogo a qualcosa dentro di me che dovevo liberare, una sorta di sfogo che mi faceva sentire libero».

Provare dolore lo rende libero, allevia la tensione che prova donandogli sollievo. Ovviamente questo fino all’arrivo nella sua vita della sua Chiacchierona: Sophie Darling.

«Sei la mia più grande debolezza perché, quando si tratta di te, non ho difese»

Sophie è una macchinetta inarrestabile, non ha una valvola o un interruttore? È come se tra cervello e bocca non esistessero filtri, infatti ciò che pensa dice, senza preoccuparsi delle conseguenze.

È tenera, dolce e sa come prendersi cura delle persone a cui tiene – e posso assicurarvi che all’uomo tiene parecchio –  arrivando persino ad assecondare il suo metodo anticonvenzionale per sconfiggere l’insonnia.

Ho amato i loro momenti, le loro coccole e le interazioni: i dialoghi sono divertenti, le battute esilaranti ed in alcune occasioni non riuscirete a trattenere le risate.

«Fa’ finta che sia solo una vicina molto amichevole e in vena coccole». Qualche altro istante di silenzio, prima che gli spunti fuori un’altra domanda.

«Mi stai dicendo che faresti questo per chiunque?» Mi accoccolo di più contro di lui. «No. Il fatto che tu sia un figo pazzesco è un grosso incentivo. Posso darti una bella palpeggiata e farla passare per dovere civico». «Oh, per l’amor del cielo».

Onor del vero, ho adorato ogni membro della band e non vedo l’ora di leggere il prossimo capitolo dedicato presumibilmente a Jax, il sexy chitarrista dall’animo tormentato.

  • Avete letto Idol;
  • Adorate i Music Romance;
  • Non riuscite a resistere ai maschi alfa maniaci del controllo e le protagoniste folli, affette da “diarrea verbale”.

Buona Lettura

 

 

 

 

 

Stars Stars Stars Stars Stars Stars Stars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *