Stagione di caccia di Thea Harrison

Stagione di caccia

Titolo: Stagione di caccia
Serie: Razze antiche #4.7, Autoconclusivo
Autore: Thea Harrison
Genere: Paranormal Romance
Narrazione
: Terza persona
Tipo di finale: Chiuso
Data di pubblicazione: 30 Giugno 2019
Editore: Triskell Edizioni

Trama: Come guardia di palazzo e sicario per i fae oscuri, Xanthe ha sempre indossato una maschera, per nascondere le sue emozioni e fare il suo dovere. Quando la sua identità viene compromessa, ottiene un lavoro sotto copertura per proteggere la regina Niniane – una posizione che spesso la porta a contatto con il cancelliere Aubrey Riordan.
La fiducia di Aubrey è in frantumi. Un anno prima sua moglie ha cercato di assassinare la loro nuova regina, tradendo tutto ciò in cui credeva. E ora un attentato alla sua vita gli dà la prova che l’oscura cospirazione non è ancora finita. Anche se ferito e debole, Aubrey non può fare a meno di essere attratto da quella timida assassina e leale protettrice. Xanthe è tutto ciò che Naida non era, e la passione che suscita in lui è qualcosa che Aubrey non pensava di poter mai provare.

Avvertenza: prendi un uomo che si sta riprendendo da un tentativo di omicidio, un’assassina che ha giurato di proteggerlo, aggiungi un mazzo di tarocchi magici e un cottage isolato, e guarda scoppiare le scintille!

Come poteva concludersi la storia dei tarocchi incantati se non con Stagione di caccia che racconta la storia di Xanthe, una fae oscura, un’assassina disposta a tutto per portare a compimento il proprio incarico?

Proprio a causa – o grazie, a seconda di come preferite vederla – di un incarico assegnatole dal wyr Tiago, Xanthe entra in contatto con i tarocchi magici. Questi, infatti, sembrano essere la causa di un incremento delle coppie nel mondo delle Antiche Razze.

Quando finalmente la donna torna nell’Altro Regno dei fae oscuri porta il mazzo con sé, ma non sa se credere alla carta dell’Amore, che appare in cima ogni volta che mescola i tarocchi. Ma che tipo di amore intendono i tarocchi?
Inizialmente pensa che sia l’amore per la gattina randagia che Xanthe ha portato con sé dall’America, una gattina che poi si scopre essere una wyr di 6 anni che era stata abbandonata.
In seguito la donna pensa che questo amore possa significare quello per la propria regina. La fae, infatti, accetta di essere una delle guardie personali della regina Niniane, di proteggerla ed esserle leale sempre e comunque.

Sarà grazie a questo nuovo compito che Xanthe incontrerà – finalmente – il Cancelliere Aubrey Riordan, il fae per cui ha una cotta da anni, l’uomo che in segreto ha venerato ogni giorno, immaginandolo accanto a sé in una vita immaginaria.

Quando però cercheranno di uccidere il Consigliere, la fae dovrà farsi carico della sua protezione.
Dopo averlo portato di nascosto al capanno di Xanthe – nel profondo della foresta del regno dei fae oscuri – i due fae si ritroveranno a vivere a stretto contatto per molti giorni, senza nessuna distrazione a impedirne una vera conoscenza approfondita.
Condivideranno non solo il cottage, ma anche i pasti e le piccole cose come, ad esempio, le faccende domestiche.
Tutto questo li legherà indissolubilmente e farà capire ad entrambi che l’amore, quello vero, arriva quando meno te lo aspetti e che può sconvolgerti in ogni modo.
Ma il Consigliere riuscirà a fidarsi nuovamente di una donna, dopo quello che ha passato con la sua ex moglie?
E Xenthe? Riuscirà ad amare totalmente e fidarsi ciecamente di un’altra persona?

Stagione di caccia è una novella che ci riporta direttamente nel mondo delle Razze Antiche di Thea Harrison, un mondo che – ogni singola volta che leggo un libro di questa serie – non voglio più lasciare.
Vengo totalmente assorbita dai personaggi e le ambientazioni dell’autrice, dalle sue storie e dall’intensità dei legami che si creano tra i protagonisti.

Questi tarocchi magici ci hanno accompagnato in giro per l’America, ci hanno fatto conoscere uomini coraggiosi appartenenti a Razze Antiche differenti, e ognuno di loro ha lasciato il segno. Insieme a donne coraggiose, testarde e forti, ci hanno raccontato ogni sfumatura dell’amore, della fiducia e del rispetto, del coraggio di ricominciare e di lasciarsi andare.

Stagione di caccia, però, è anche un periodo temporale che varia a seconda dell’obiettivo; Xanthe ha un passato intrecciato a quello della regina, entrambe condividono un dolore profondo: la morte dei genitori.
Il padre della fae oscura è stato ucciso quando sono stati assassinati i sovrani del regno – i genitori di Niniane – e ora, decenni dopo, finalmente Xanthe ha avuto la sua vendetta contro chi ha complottato l’assassinio della famiglia reale. Ha ponderato, ha pazientato anni in silenzio aspettando il momento giusto e adesso, finalmente, tutto è concluso.
Lo stesso Aubrey ha dato inizio alla propria stagione di caccia… quella che vede come unico obiettivo conquistare il cuore dell’ex assassina e ora guardia reale.

Ma ci riuscirà davvero? Per scoprirlo vi consiglio di leggere questa novella, ma fatelo solo dopo aver letto ogni libro della serie. Se ancora non avete letto nulla di Thea Harrison, dovete assolutamente rimediare!

Clicca QUI per acquistare l’intera serie su Amazon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *