Solo un gioco

Solo un gioco di Mary Durante & V.B. Morgan

Solo un gioco

Titolo: Solo un gioco 
Serie: The gambling series #1
Autore: Mary Durante & V.B. Morgan
Genere: Erotic Romance, Gay Romance
Narrazione: Terza persona
Pagine: 143
Tipo di finale: Aperto
Data di pubblicazione: 3 Luglio 2020
Editore: Self Publishing

Trama: Eddie Drake. Quarantun anni. Un poliziotto dalla dubbia morale che si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato.
Adrian Stein. Vent’anni. Figlio viziato di un milionario troppo protettivo, che ottiene il primo assaggio di libertà in un Paese straniero e ha tutte le intenzioni di goderselo appieno, a costo di prendere decisioni discutibili.
Quando il destino fa incrociare le loro strade, nessuno dei due immagina le ripercussioni che avrà quell’incontro inaspettato, né l’evoluzione di quella che doveva rimanere la parentesi di una notte.
Una suite d’hotel. Un mazzo di carte da poker. Un lavoro non esattamente convenzionale.
Cosa sei pronto a rischiare per seguire i tuoi desideri?

Link per l’acquisto di Solo un gioco: https://amzn.to/2BjTFMz

Temi trattati - Spoiler di Solo un gioco:

Age Gap, kink, elevata presenza di scene di sess* ad alto contenuto erotico e presenza di soft BDSM, linguaggio esplicito;

[riduci]

Dopo una lunga attesa e dopo essere stata stuzzicata dai post, finalmente ho messo le mani su questo gioiellino. Solo un gioco è solamente l’inizio, miei cari Colours! Primo romanzo breve della serie The Gambling Series scritta a quattro mani da Mary Durante e V.B. Morgan, questa storia si è rivelata una combinazione vincente.
Sono stata letteralmente conquistata da questo libro, che mi ha lasciato con una voglia insopportabile di conoscere quello che accadrà prossimamente. Chi merita di essere nominato per primo è il protagonista che ha rubato un pezzetto del mio cuore: Eddie Drake

Eddie Drake, poliziotto di Miami, futuro disoccupato e probabile paziente di uno strizzacervelli.

Il mio poliziotto preferito ha quarantun anni ed è un uomo grande e grosso, con uno sguardo intenso e capelli brizzolati. Drake ha solo qualche problemino a gestire la rabbia e visto il suo lavoro, questo temperamento, spesso lo porta a dover sopportare di svolgere incarichi noiosi come punizione.

Giunto ormai al termine del suo turno di pattugliamento di una zona poco trafficata di Miami, l’agente è praticamente convinto di finire la serata annoiato in completa solitudine. Quando, però, all’improvviso giunge verso di lui un auto a velocità troppo elevata, l’unico pensiero di Eddie è di poter fare almeno una multa.
Il poliziotto non è sorpreso di trovare alla guida dell’auto sportiva un ragazzino, ma non immaginava di rimanere affascinato dalla sua bellezza. Grazie ai documenti scopre il nome del ragazzino: Adrian Stein. Cittadino tedesco di vent’anni con un visino angelico, ma con una mente maliziosa, capelli biondi, occhi azzurri e labbra carnose tutte da mordicchiare. 

Ormai non stava nemmeno facendo parlare il cervello. No, a parlare era qualcosa situato molto più in basso e che premeva con insistenza contro la cerniera dei pantaloni. 

Il primo incontro tra Eddie e Adrian si rivela, come dire, piuttosto bollente e particolare. Nelle loro menti, nonostante il pensiero ritorni spesso a quella sera, sono convinti di non rivedersi più in futuro.
Ma come sappiamo bene, quando c’è di mezzo il destino, non si può sapere cosa accadrà ed entrambi scopriranno che questo non è che l’inizio. Ma lasciate che vi parli meglio di questi due personaggi e cosa succederà. 

Adrian è un ragazzino viziato, figlio di un genitore iperprotettivo, nonché un pezzo grosso dell’industria tedesca che, per la prima volta, può godersi una vacanza negli Stati Uniti solo soletto. Ha pianificato tutto in base ad una lista di cose da fare, che intende completare e aggiornare di giorno in giorno. Quando, nella sua suite, compare l’agente che lo ha fermato qualche giorno prima, con l’incarico di sorvegliarlo, Adrian è entusiasta di rivedere il suo sogno erotic*. 

Eddie, al contrario, non è molto felice e contento di dover fare da balia ad un mocciosetto viziato e terribilmente attraente. Adrian Stein, però, ottiene sempre ciò che desidera, e quello che adesso vuole è proprio Eddie Drake. I piani per il soggiorno di Adrian cambiano, e tutto viene lasciato in secondo piano per concentrarsi sull’agente. Allo stesso tempo Eddie, un uomo tutto d’un pezzo, non riesce a resistere alle richieste del ragazzino.
Questi due personaggi non potrebbero essere più diversi, ma il destino ha deciso di far incrociare le loro strade. Siete curiosi di sapere cosa combineranno insieme questi due uomini? Le scintille sono assicurate, in tutti i sensi! 

Allora Stein alzò lo sguardo per incontrare il suo, e oltre all’eccitazione Eddie vi trovò un’emozione ancora più stuzzicante. Sfida. In quegli occhi c’era una sfida. 

La narrazione e l’intreccio sono davvero fluidi, piacevoli da leggere e così scorrevoli che mi hanno fatto immergere totalmente nella storia. Nonostante sia stato scritto a quattro mani da due abilissime autrici, questo libro è molto discorsivo e ben amalgamato.
Con Solo un gioco, abbiamo il piacere di leggere insieme per la primissima volta Mary Durante e V.B. Morgan, che sono riuscite ad unire il tutto come se fosse scritto e raccontato da una persona sola. Questo primo volume è ben equilibrato nelle sue parti, non ci sono molti drammi e la storia tra Eddie e Adrian è così piccante che vi farà venire un gran caldo!

In effetti, ora che ci pensava, l’idea di venire portato via in manette da un rude poliziotto che lo avrebbe reso inerme con la propria forza, prima di costringerlo a negoziare il proprio rilascio, gli ispirava parecchio. 

Come accade quasi sempre, c’è un protagonista di cui mi sono innamorata fin da subito. Nonostante il caratteraccio, Eddie Drake mi ha conquistata. Forse per l’aspetto e il suo essere un po’ rude, ma terribilmente attraente. Sono sicura che ruberà anche i vostri cuori.
Ho apprezzato anche Adrian e l’ho trovato malizioso, giocoso e divertente, anche se per ora non mi ha totalmente affascinata. Pertanto, sono molto curiosa di continuare a leggere questa serie ed essere partecipe della sua crescita personale e della sua maturazione. Sia singolarmente, sia come coppia con Eddie.

Infine… ci tengo ad avvisarvi di essere preparati, perché Solo un gioco ha un contenuto erotico davvero elevato! È una lettura leggera, breve, affascinante e fresca. Proprio l’ideale per trascorrere qualche ora in compagnia di due splendidi personaggi ben delineati e peculiari.
Consiglio la lettura di Solo un gioco a tutti gli amanti del genere Male to Male contemporaneo e a chi adora leggere storie piccanti e ben equilibrate con una trama coinvolgente. Ammetto di essere davvero molto curiosa di leggere il prossimo libro e ritrovare Eddie e Adrian… sono sicura che avranno una bellissima storia da raccontarci. Siete pronti a conoscerli e scoprire come tutto ha avuto inizio tra loro? 

Ringrazio Mary Durante & V.B. Morgan per aver fornito la copia ARC in cambio di una sincera ed onesta recensione.

Salvare Rayne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *