Penalità d'Amore

Penalità d’amore di Helena Hunting

Penalità d’amore di Helena Hunting

Penalità d'AmoreTitolo: Penalità d’amore
Titolo Originale: Pucked
Autore: Helena Hunting
Traduzione a cura di
: Angela Italia Guglielmo
Serie: Love on Ice Vol. 1
Genere:
Sport Romance (Autoconclusivo)
Narrazione: Prima persona, POV alternati (Violet & Alex)
Tipo di Finale:
Concluso
Editing:
Molto Buono
Data di pubblicazione: 20 Luglio 2020
Editore: Always Publishing editore
Trama:

Una ragazza senza peli sulla lingua, un campione di hockey affascinante e tantissimi equivoci divertenti.

Con un famoso giocatore di hockey come fratellastro, l’eccentrica Violet Hall ha parecchia familiarità con la reputazione da donnaioli di tante stelle dell’hockey.
Quindi di certo non è interessata al leggendario capitano dei Chicago Hawks, Alex Walters, né al suo bel viso affascinante e ai suoi muscoli duri come la roccia.
Ma quando Alex inavvertitamente smentisce l’idea errata di Violet riguardo all’inferiorità dell’intelletto dei giocatori di hockey, diventa all’improvviso molto più che solo un fisico attraente con un viso che lo eguaglia.
E in un momento di mancanza di giudizio, Violet finisce per scoprire quanto Alex sia abile non solo sulla pista da hockey.

Comunque lei crede che la notte selvaggia con un giocatore dalla pessima reputazione sia destinata ad essere soltanto questo, l’avventura di una notte.
Ma poi Alex comincia a chiamare, a scrivere, a mandare doni stravaganti e divertenti, e tutto a un tratto diventa troppo difficile da ignorare e troppo irresistibile per non farselo piacere.
Con la stampa che descrive Alex come un donnaiolo seriale, i paparazzi, le fan scatenate, due famiglie invadenti, Violet è davvero pronta a fidarsi è a mettere in gioco il suo cuore?

Avvertenze - Temi Affrontati – Spoiler – Penalità d’amore –

Nemici/Amanti – Dirty Talking

[riduci]

Copia ARC inviata gratuitamente dalla Always Publishing in cambio di una recensione onesta e sincera

Dopo la pubblicazione di In due sotto un tetto, torna, sempre grazie alla Always Publishing, Helena Hunting con il primo capitolo della serie Love on Ice, una frizzante commedia romantica, ambientata nel mondo dell’Hockey sul ghiaccio, dal titolo Penalità d’amore.

Avete già sentito parlare nelle altre tappe del Review Tour, organizzato dalla Always Publishing, di Castorina e CM?

Beh, probabilmente sì, perché in questi giorni non si parla d’altro.

Ma sapete chi si nasconde dietro questi due pseudonimi?

Ve lo svelo subito! Siete pronte?

Violet Hall è la ventiduenne figliastra di uno scout sportivo e sorellastra di un giocatore professionista di hockey sul ghiaccio.

In pratica, in casa sua, l’hockey si mangia per colazione e Violet sa perfettamente cosa implichi avere a che fare con lo stile di vita di chi pratica questo sport: essere associate alle conigliette che, per un attimo di notorietà, non esitano un istante a sculettare tra le muscolose cosce dei suoi giocatori.

Buck, il suo fratellastro, esattamente come il suo ex fidanzato traditore, ne è l’esempio lampante, ed è strano che ancora non si sia preso una qualsiasi malattia venerea. Per lei, i giocatori di Hockey sono come la kryptonite per Superman e senza alcun dubbio: deleteri, puttanieri e traditori.

In poche parole: degli esseri da cui tenersi alla larga!

Ma se, la sua intenzione è quella di mantenersi a debita distanza, Alex Waters, non è dello stesso parere.

La mia esperienza con Buck, e con il giocatore di hockey che ho frequentato in passato, mi ha confermato che questi atleti non sono noti per la loro intelligenza.
Sono consapevole che questa non sia una verità assoluta, ma di certo Buck consolida lo stereotipo: non è un astrofisico. Non potrebbe nemmeno essere l’assistente di un astrofisico. Comunque, sono abbastanza sicura che Alex abbia fatto una battuta letteraria un attimo fa. Waters potrebbe benissimo essere un’inaspettata eccezione alla regola. Mi intriga.

Alex è il venticinquenne, canadese capitano e numero undici degli Hawks, la squadra in cui gioca Buck, e sin dal primo sguardo, al di là del plexiglass, scorge quella bellissima ragazza che, nel corso della partita, legge disinteressata un libro.

Violet non sta cercando un uomo, ha una bella collezione di vibratori al suo servizio ma, sarà un uomo, Alex, a trovare lei.

Con riverenza e titubanza, la corteggia, la provoca, la eccita e, la sera stessa della partita, riesce a farla entrare nella sua stanza, con uno striminzito pigiamino da bambino di Spiderman, con la sola promessa di parlare e cazzeggiare. Ma sarà veramente così?

Questo è di gran lunga il miglior bacio della storia, peccato che Alex sia sicuramente un puttaniere dell’hockey, benché ben istruito. Non dovrei nemmeno considerare l’idea di andare via con lui. La mia esperienza passata con gli sportivi lo attesta in maniera inequivocabile.

Potrebbe anche non succedere nulla, Violet dovrebbe stargli lontana, la fama del ragazzo lo precede e la storia di una “tripletta magica” dovrebbe essere per lei, un campanello d’allarme, eppure…

Che male potrebbe fare una sola ed unica notte con un ragazzo bellissimo con una dotazione di serie a dir poco MOSTRUOSA?

Ma, quella sola notte non basta ad Alex e, la sua reputazione non è poi così sporca come i media vogliono far apparire.

Riuscirà Violet a ricredersi sul suo conto iniziando a frequentarlo?

Tra regali inaspettati e incontri molto molto caldi ed imbarazzanti assisteremo alla nascita della bollente storia d’amore tra i due protagonisti di Penalità d’Amore.

Lei è la mia Q sulla casella che triplica i punti.”

Violet e Alex, ma anche i personaggi secondari di questa storia, sono tra i più divertenti e scanzonati mai letti fino ad oggi.

Violet con la sua logorrea, è uno scaricatore di porto senza alcun limite verbale. É irriverente, volgare e senza freni.

Un vulcano in perenne eruzione che non cessa un attivo di lanciare i suoi lapilli incandescenti a chiunque si trovi sulla sua strada.

È una macchietta affamata di sesso ed ingorda del CM di Alex.

Quest’ultimo invece, al contrario dell’apparenza e dei pettegolezzi, è dolce, spiritoso, romantico e molto intelligente.

Forse a tratti un po’ stalker, troppo ossessionato dalla Castorina e dalle tette di Violet per accettare come risposta un semplice no ma, in fondo, il proverbio non dice “chi la dura la vince”?

«Se hai intenzione di dire di no, potrei chiederlo alle tue tette. Hai già detto che posso portarle fuori per un appuntamento e ho procurato loro un buono regalo di Victoria’s Secret. Credo che sarebbero felici di uscire con me.» Il suo sorriso è diabolico. È difficile non ricambiarlo. Il suo senso dell’umorismo è insensato e inopportuno quanto il mio.

Beh, e Alex, in quanto a… “durezza” potrebbe essere un campione da Guinness World Record, il sesso con Violet è sporco, sudato e profondamente appagante.

Sono davvero rimasta fottuta da una mazza da hockey.

Attraverso i loro POV alternati diventeremo testimoni dei loro sconci pensieri e dei mille dubbi e perplessità che assilleranno le loro giovani menti.

Assisteremo alla loro scoperta, alla passione che incontrastata li legherà ma anche alla loro disfatta che, per mano di Alex, e di una sua uscita inopportuna, li porterà a rivalutare tutto ma anche ad utilizzare ogni mezzo possibile per riconquistare la persona amata.

Il lieto fine è garantito ma scoprire come Helena Hunting abbia portato i protagonisti verso quella direzione, tocca solo ed esclusivamente a voi scoprirlo.

«Sono così felice che tu abbia lottato per me. Sei il migliore rischio che abbia deciso di correre.»

Consiglio Penalità d’amore?

  • Avete amato lo stile frizzante, divertente e irriverente di Helena in In due sotto un tetto.
  • Non vi infastidiscono le protagoniste femminili affette da diarrea verbale e gli sportivi sexy e super dotati con uno spiccato senso del romanticismo ed un’adolescenza condizionata dalle scelte altrui.
  • Adorate gli Sport romance ambientati nel mondo dell’hockey sul ghiaccio e i suoi giocatori.

Senza alcun dubbio, Penalità d’Amore dovrà rientrare tra le vostre prossime letture, io ho già ordinato il cartaceo e ve lo consiglio vivamente.

Ah, e questo, è solo il primo capitolo e la Hunting ha già messo più carne al fuoco del previsto in previsione dei prossimi volumi.

Io sono stracuriosa di conoscere la storia di Buck e… vabbè ma mica posso raccontarvi tutto adesso.

Buona Lettura.

Un Beso

Karmen

Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca qui sotto sui nostri link!
Tu non spendi un centesimo in più, ma aiuti noi a crescere e ci dai la possibilità di mettere in palio i cartacei nei giveaway nel rispetto della legge! Grazie!

Recensione di In due sotto il tetto Qui

Link per l’acquisto: Penalità d’Amore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *