Matefinder – la Devi di Leia Stone

Matefinder - la Devi

Titolo: Matefinder – la Devi
Serie: Matfinder #2
Autore: Leia Stone
Genere: Paranormal Romance, New Adult
Narrazione
: Prima persona, pov femminile
Tipo di finale: In sospeso
Data di pubblicazione: 25 Ottobre 2019
Editore: Hope Edizioni
Trama: Dopo aver scoperto che, grazie al suo sangue, i vampiri sarebbero stati in grado di procreare, Aurora pensava di conoscere la sua missione: eliminarli tutti per poter vivere serenamente con Kai e il suo branco.

Ma un altro segreto che la riguarda sta per venire alla luce e la porterà a incontrare la Devi, potentissima alleata, ma anche temibile arma a doppio taglio.

Attenzione! La recensione contiene spoiler del primo volume della serie: Matefinder – il dono

Crescere in un ambiente nocivo circondata dalla violenza, rischiare di morire a causa di un incidente automobilistico, scoprire l’esistenza del mondo soprannaturale ed essere trasformata in un licantropo sono solo alcune delle cose che Aurora si è ritrovata ad affrontare nella sua breve vita.
Come se non bastasse ha poi scoperto, grazie al suo branco, di essere la Matefinder, un lupo raro che ha l’abilità di trovare i compagni dei lupi, grazie a delle visioni. Questo suo potere la mette costantemente in pericolo, ma non è l’unico motivo per cui la ragazza rischia la vita ogni giorno.

C’è un motivo specifico per cui i Matefinder sono così rari: il loro sangue  dà la possibilità ai vampiri di poter procreare.
I lupi hanno bisogno di Aurora per potersi accoppiare, i vampiri per poter procreare. E le streghe? Le streghe sono una parte importante di tutto questo. Perché? Beh, come se non bastasse Aurora è anche in parte strega.

Avevo avuto un incidente d’auto qualche mese prima. Ero stata trasformata in un licantropo, e in seguito avevo scoperto di essere il Matefinder: possedevo il dono di trovare i compagni per i lupi grazie a questo, potevo salvare la mia razza dall’estinzione, e ora la magia.

Ogni giorno deve dividersi tra i doveri del suo branco, studiare un piano per annientare i vampiri, scoprire il suo lato da strega e poter consolidare il suo rapporto con Kai, l’alpha del branco, il suo compagno, la sua anima gemella.

La guerra con i vampiri è il motivo per cui Kai e Aurora non si sono ancora uniti nel rito di accoppiamento dei lupi, qualcosa che le loro nature vogliono sempre di più. Appena si uniranno, Aurora diventerà fertile e questo renderà il suo sangue un’arma troppo potente e pericolosa.
Come può, però, evitare per sempre di viversi appieno la vita da licantropo?

La ragazza ha fatto una scelta: distruggere la razza dei vampiri e poi sposarsi.
Non ha messo in conto di dover riconsiderare ogni decisione presa. Non pensava, infatti, che ci potesse essere ancora qualcosa in grado di incasinare ulteriormente la situazione, ma ben presto conoscerà la Devi, una creatura magica – un angelo – mandata sulla terra come arma per ristabilire l’equilibrio.
Come però sappiamo bene, un’arma di questo tipo richiede un sacrificio, qualcosa che la cambierà e le condizionerà la vita per sempre.
Cosa sceglierà di fare Aurora? Accetterà il suo destino o combatterà per tenersi stretta la sua nuova vita e l’uomo che ama?

Matefinder – la Devi è il secondo volume di una trilogia paranormal romance con un grandissimo potenziale.
Se, nel primo libro, avevamo approfondito il mondo dei licantropi attraverso gli occhi di un’Aurora appena trasformata, in questo secondo volume abbiamo la possibilità di conoscere nuovi lati della sua natura di strega, capire meglio gli equilibri tra il male e il bene e cosa questo può significare per una donna che pensava di averne passate già abbastanza.

Ogni giorno i vampiri diventano sempre più potenti e pericolosi, trasformano le persone, le uccidono senza preoccupazioni e questo fa crescere i loro numeri velocemente, qualcosa che i licantropi non possono più
permettere che accada. La rarità di Aurora – e il suo potere che le fa trovare i compagni della sua specie – le garantisce totale protezione tra i licantropi, ma il fatto che i figli possano nascere solo tra compagni predestinati e le gravidanze spesso portino alla morte è il motivo per cui Kai prenderà una decisione drastica e pericolosa, ma che potrebbe salvare la sua specie nella guerra.

Compagno, disse il mio lupo. Da quando avevamo stretto ancor di più il nostro legame, non parlava tanto. I nostri pensieri erano diventati un tutt’uno, ma il lupo aveva ragione. Kai era, e sarebbe stato sempre, il mio compagno. La mia anima gemella.

Ciò che mi è dispiaciuto è che il rapporto tra Kai e Aurora sia stato messo un po’ in secondo piano rispetto a tutti gli avvenimenti, ma questo è un libro di transizione, quindi capisco la scelta dell’autrice, ma sarebbe stato bello poter leggere di più sul loro rapporto.

Va detto, però, che Leia Stone, con la sua penna, ha intessuto una trama ricca e complessa, un susseguirsi di avvenimenti da cardiopalma. Durante la lettura di Matefinder – la Devi spesso non ho saputo identificare le emozioni provate. Mi sono ritrovata in un costante mix di ansia, curiosità, speranza e rassegnazione, rabbia, frustrazione e incertezza.

Il finale è aperto, ma non è un Cliffhanger esagerato, è sopportabile. Ecco perché vi consiglio assolutamente di recuperare questa serie dalle tinte Young Adult, nonostante i protagonisti siano praticamente adulti.
Ho aspettative sul terzo volume? Assolutamente sì. Mi sono fatta delle idee, alcune positive altre negative, ma sono sicura che Leia Stone mi sorprenderà ancora una volta, così come ha fatto con questo libro.
La guerra è alle porte. Aurora, Kai e tutti gli altri sono pronti, vogliono vendetta. Io stessa sono pronta e la voglio. Ma voi lo siete?

  

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *