Lotterò per te

Lotterò per te di Gianna Gabriela

dal 15 al 21 Marzo 2020Titolo: Lotterò per te

Titolo Originale: Fighting For You

Autore: Gianna Gabriela

Traduzione a cura di: Paolo Costa

Serie: Bragan University Vol. 2

Genere: New Adult (Autoconclusivo)
Narrazione: Prima persona, POV alternati (Jesse e Zoe)

Tipo di Finale: Concluso

Temi Affrontati: Malattia, morte e seconde possibilità

Editing: Molto Buono
Data di pubblicazione: 19 marzo 2020
Editore: Queen Edizioni
Trama:

Jesse Falcon ha dedicato tutta la sua vita ad un solo scopo: combattere contro l’unica cosa che gli ha tolto così tanto. Ha imparato nel modo più duro che, se vuoi realizzare qualcosa, devi farlo da solo. Tra il football, il programma di medicina e un tirocinio in ospedale, non ha tempo da perdere in qualcos’altro. La verità è che non crede che il suo cuore, guarito a malapena, possa resistere ad altro. Nonostante la determinazione però, conoscerà presto qualcuno che non solo infrangerà quella barriera, ma la farà a pezzi.

Zoe Evans è una normale studentessa del college. Ha un suo gruppo di amici, e abbastanza pettegolezzi da rendere le sue giornate interessanti. Ma il suo mondo cambia in un battito di ciglia… Un blackout e una settimana di febbre interminabile la costringono ad affrontare una battaglia per cui non è pronta. La fortuna non è proprio dalla sua parte. Avrà la forza di farcela?

Copia ARC inviata gratuitamente dalla Casa Editrice in cambio di una recensione onesta e sincera

 

A tre mesi dall’uscita di L’unica per te torna, Gianna Gabriela, grazie sempre alla Queen Edizioni, con il secondo capitolo della serie Bragan University dal titolo Lotterò per te.

Una storia dolce e drammatica con due protagonisti che non potrete fare a meno di amare.

Siete pronte a conoscerli?

Zoe Evans è una ragazza come tante, allegra, frizzante e piena di amici.

Frequenta il secondo anno alla Bragan University ma un giorno tutto cambia.

La sua intera esistenza viene stravolta e tutte le sue certezze e i suoi sogni crollano.

Una febbre improvvisa che si protrae per diversi giorni, la porta a ricevere il responso che una ragazza di venti anni non dovrebbe mai attendere: LLA, leucemia linfoblastica acuta, un tumore infantile e, l’unico posto in cui può essere curato, è l’ospedale pediatrico.

Così, nonostante lei sia ormai adulta, è lì, tra quelle mura di quel posto orribile, che si ritrova ogni giorno a guardare il proprio corpo deteriorarsi.

Se dovessi definire la chemioterapia, vi direi che non è altro che pompare veleno in un corpo umano con la speranza che uccida l’altro veleno, prima che uccida la persona.

Ma Zoe è una guerriera e ogni giorno lotta per la sopravvivenza, per arrivare al giorno dopo, tra una seduta di chemioterapia e la speranza che un giorno, tutto questo possa finire e che possa riappropriarsi della propria vita come ogni ragazza della sua età.

Non sapremo mai quando sarà l’ultimo sorriso, quindi facciamo in modo che ogni risata conti.

Tra le corsie dell’ospedale scorge il nuovo tirocinante del reparto oncologico, lui è una meraviglia per gli occhi, bello da impazzire, con un fisico mozzafiato stretto all’interno del camice che indossa.

Lui è Jesse Falcon il kicker della squadra di football della Bragan University, la sua vita è scandita alla perfezione: allenamenti, tirocinio e feste all’interno della House of Football dove vive con gli altri componenti della squadra.

Ma Jesse ha un segreto, un segreto che lo riporta indietro di circa quattro anni, quando, tra le stesse corsie di quell’ospedale dava l’addio all’unica persona che sia stato mai in grado di amare.

In Zoe rivede quella persona e vorrebbe fare per lei quello che, quando ancora era troppo giovane, non è stato in grado di fare per l’altra.

Insieme sono complici, amici inseparabili e una spalla su cui trarre conforto l’uno per l’altra.

Jesse e Zoe insieme sono di una dolcezza infinita, tra loro la chimica è istantanea ma viaggiano su binari paralleli verso direzioni opposte.

Zoe è piena di vita e speranza per il futuro – anche se incerto – e desidera più di ogni altra cosa andare avanti.

Voglio provare a raccogliere i pezzi della mia vita, quelli che ho abbandonato quando non sapevo se avrei mai avuto la possibilità di vivere a lungo. Spero di poterli rimettere insieme, ma spero anche che il cancro non distrugga tutto il puzzle. Di nuovo.

Jesse, invece, è sempre più ancorato nel passato, inconsapevole che, la vita, va avanti ed è una cosa meravigliosa.

Questo e molto altro ancora è Lotterò per te.

Lotterò per te

Un romanzo dolce e sofferto, ricco di sentimenti ed emozioni, con un profondo messaggio di speranza, insomma qualcosa a cui Gianna Gabriela ci ha abituate già dal primo capitolo.

Preoccupazione. Paura. Rabbia. Provo tutto, insieme. Fanculo il cancro. Perché sappiamo curare un sacco di cazzate, ma non questo?

Lei deve vivere. Non può ricadere Non può succedere Non di nuovo. Chiudo gli occhi, cercando di aggrapparmi a non so quale forza interiore.

Mi dico che stavolta è diverso, ma non aiuta ad alleviare la sensazione di camminare su una corda tesa e di poter perdere tutto con un solo passo falso. Fanculo. Lei non può lasciarmi.

Non così. Non pensando il peggio di me. Non pensando che la stavo solo usando per dimenticare Hayley. Non potrebbe essere più lontano di così dalla verità.

Non la stavo usando per superare la storia con Hayley. Non volevo dimenticarla, ma è successo e basta. Zoe mi stava guarendo Zoe mi stava ridando la vita Deve sapere che io la voglio. Ho bisogno di lei. La amo. Sono innamorato di lei.

Con il suo stile semplice e coinvolgente, ma anche perché no, avvolgente, ci ha regalato la storia di due personaggi forti e coraggiosi ma al tempo stesso fragili e spezzati.

Chi avrà la meglio tra i due?

La gioia di vivere di Zoe o la statica apatia di Jesse, troppo giovane per restare ancorato ad un ricordo mai sbiadito?

Non mi ero reso conto che questa ragazza dalla battuta sempre pronta, che stava lottando per la sua vita, si era fatta carico anche della mia battaglia.

Anche in questo capitolo ritroveremo Colton e Mia, ma anche Nick, Zack, il tenebroso Chase – il mio preferito –  e compagnia bella e conosceremo nuovi personaggi che ci faranno perdere sonno e ragione: gli apprensivi genitori di Zoe, troppo spaventati per la vita della figlia dal desiderare tenerla in una campana di vetro e la nuova arrivata, Emma, la coinquilina di Zoe che, insieme a Zack, sarà la protagonista del prossimo capitolo della serie.

Vi consiglio Lotterò per te?

 

  • Avete amato la storia di Colton e Mia e siete curiose di conoscere quella di Jesse e Zoe.
  • Cercate una lettura che vi parli di: un amore perduto, un cuore infranto ed un’anima spezzata.
  • Adorate le storie in cui, i protagonisti, hanno iniziato con un rapporto di amicizia, hanno cercato di negare la connessione che li lega ma che, alla fine, non hanno potuto negare i loro sentimenti gli uni per gli altri. 

E con ciò non posso negarvi di aver amato anche questo secondo capitolo della serie Bragan University e che Lotterò per te avrà sempre un posto nel mio cuore.

Buona Lettura.

Un Beso.

Karmen

La storia che volevamo

 

Recensione L’unica per te

L'unica per te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *