L'amore non si spiega

L’amore non si spiega di Katy Evans

L'amore non si spiegaTitolo: L’amore non si spiega

Titolo Originale: Mogul

Autore: Katy Evans

Serie: Manhattan Series #2

Genere: Contemporary romance (Autoconclusivo)
Narrazione
: Prima persona, POV alternati (Sara e Ian)

Tipo di Finale: Concluso

Editing: Discreto
Data di pubblicazione
: 31 gennaio 2020
Editore
: Newton Compton Editori
Trama:

Ci sono notti che non puoi dimenticare
Sara Davies ha ventotto anni e vive a New York. Danza da quando era una bambina e sogna di diventare una ballerina professionista. Ma un incidente l’ha costretta a mettere in pausa le sue ambizioni e a smettere di ballare. E così, in attesa di una riabilitazione completa, lavora nella reception di un lussuoso albergo. Quando, pur di non perdere un taxi, accetta di dividerlo con un completo estraneo, non sa ancora che la sua vita sta per cambiare. L’affascinante sconosciuto, infatti, alloggia proprio nell’albergo in cui lavora Sara e la notte che stanno per trascorrere insieme sarà indimenticabile. Ma, una volta tornati alle loro vite, saranno in grado di lasciarsi quella passione travolgente alle spalle?

L'amore non si spiega

Dopo Amore Impossibile torna Katy Evans, sempre grazie alla Newton Compton Editori, con il secondo capitolo della serie Manhattan dal titolo L’amore non si spiega.

Pronte a conoscere un nuovo maschio alfa di Manhattan e la sua ballerina?

Sara Daviescoinquilina di Bryn di Amore impossibile – è una bellissima ventottenne che vive a New York.

Da sempre, il suo sogno è quello di diventare una ballerina e, dopo aver frequentato l’accademia di danza della New York University, si aprono per lei le porte di Broadway.

Ma il destino beffardo sconvolge i suoi piani, e, come sappiamo, piani e sogni non sempre vanno di pari passo con la realtà.

Circostanze al di fuori del controllo umano possono mettere in crisi tutto: il duro lavoro svolto e anche il talento.

Un infortunio, mette in stand-by la sua carriera e, di conseguenza, per sbarcare il lunario, si trova costretta a lavorare come receptionist al Four Season Hotel.

Quello che Sara ancora non sa è che, condividere il taxi con uno sconosciuto sexy ed elegante, che passerà la notte nello stesso Hotel in cui lavora, arriverà a sconvolgere la sua vita.

 «Reception del Four Seasons, sono Sara». «Sara, sono l’ospite della stanza 1103». «Oh, sì. Come posso aiutarla, signore?» «Vorrei le sue mutandine appallottolate nella mia tasca, e lei distesa sul mio letto». Arrossisco. «Subito, signore».

Una sola notte insieme, due completi sconosciuti, nessuno avrebbe mai potuto prevedere cosa avrebbe comportato tale incontro.

«Come ti chiami?», domando voltandomi verso di lui. È in piedi davanti alla scrivania, a petto nudo. Indossa soltanto i pantaloni, il suo sguardo si muove fra me e le carte che sta leggendo. «Credo sia meglio lasciarci così. Non…». Fa un gesto per indicare noi due. «Io non faccio certe cose». «Sesso?» «Certo, quello sì». Accenna un sorriso. È un sorriso che rivela pentimento, e non dura più di un secondo. Ma quel secondo basta per farmi bloccare il fiato in gola. Deglutisco. Intende dire che non si impegna nelle relazioni. Gli sembro tanto disperata?

Un’esplosione intensa e deflagrante, fuochi d’artificio impossibili da dimenticare.

Com’è possibile dimenticare la notte più sconvolgente della propria vita?

Entrambi rimuginano, fantasticano, sognano ma ritrovarsi nella Grande mela è praticamente impossibile, soprattutto dopo che Sara, improvvisamente viene licenziata dall’hotel.

L’ho scopata, una storia da una notte e via. Eppure ha toccato un nervo che mi fa desiderare di entrare di nuovo in contatto con altri esseri umani, di sentirmi legato a qualcuno. Il profumo di una donna, la sua voce… potrebbe essere lei la persona in grado di risvegliare la mia anima assopita.

L’unico collegamento per ritrovarla era quello ed ora, è tutto perso, fino a quando, il nuovo lavoro da dog sitter, porterà Sara a conoscere il nipote della signora Ford, Ian Ford: il suo sexy sconosciuto.

Poso lo sguardo sull’altra persona seduta accanto a loro. Mentre mi avvicino l’uomo si volta, ma subito dopo distoglie lo sguardo. Continuo a fissarlo, pochi istanti dopo torna a guardarmi. Si alza in piedi per salutarmi. Ha una statura imponente, avverto come una scarica elettrica dritta al petto appena mi rendo conto di quanto sono familiari quegli occhi. Alto. Capelli scuri. Bello. Ciglia lunghe e folte che ti fanno venire voglia di annegare nei suoi occhi. Le labbra sembrano l’unica cosa che si frappone fra me e il paradiso. Mi fermo, smetto di respirare perché… lui è qui. Dopo un istante Bryn si rende conto che sono sconvolta. La definizione di shock non si avvicina neanche lontanamente a come mi sento.

Ian è un maniaco del lavoro, la sua passione per i documentari, lo ha portato a diventare un produttore cinematografico molto rinomato ma, quando la passione riempie interamente tutto il tempo a disposizione, tutto il resto passa in secondo piano e viene trascurato.

È proprio questo quello che accade ad Ian e a pagarne le spese è il suo matrimonio.

Ma Sara è una donna diversa dalla sua ex moglie e il solo averla accanto diventa un ossessione.

Ian ne diventa dipendente, non riesce a starle lontano.

La passione tra di loro è sconvolgente e se inizialmente, l’uomo, non può offrirle nulla di diverso dal solo ed unico sesso, ben presto, deve rivedere le condizioni di un tacito accordo.

Ma come prenderà Sara la scoperta del segreto di Ian?

L'amore non si spiega

Potrei descrivere L’amore non si spiega con tre semplici parole: veloce, passionale e sensuale.

Veloce per la rapidità di lettura e la sua leggerezza, non saprei dire se per le poche pagine o per l’intensità della storia che racchiude in sé ma, si legge in una manciata di ore.

La parte drammatica è minima e di rapida risoluzione. Katy Evans alterna in un perfetto sincrono momenti dolorosi, ad altri ricchi di ilarità, ad altri ancora passionali.

Passionali come Ian, un maschio alfa in abito elegante, un Dio del sesso esperto e dominante ma con un cuore spezzato da un matrimonio interrotto nel modo più vile e crudele.

Sei davvero fottuto, Ford. Se si fosse trattato di un’altra ragazza mi sarei preoccupato, ma parliamo di Sara, la donna che mi stampa in faccia un sorriso di cui non riesco a liberarmi.

A tratti è fragile e insicuro, un uomo ferito che difficilmente riesce ad andare oltre, oltre al tradimento, oltre al sesso, oltre i sentimenti.

Anche se pensi che l’amore possa bastare per tenere in piedi un’unione, in realtà non è affatto così. Comunicazione, comprensione, pazienza, fedeltà, è questo che fa durare il matrimonio.

Sensuale come Sara, come il suo modo di ballare, la danza è la sua passione e non manca occasione per improvvisare qualche passo, è forte determinata e difficilmente scoraggiabile, il fallimento non l’abbatte anzi la carica a provare e riprovare in attesa che le porte di Broadway si riaprano per lei.

Il Sesso è un punto cardine della storia, è molto presente nella trama e le scene vengono ben descritte seppur non cadendo mai nel volgare, l’unico punto su cui mi piace focalizzare la mia attenzione, ogni singola volta in cui ne ho occasione, è l’argomento protezioni: in nessuno dei numerosi amplessi descritti, nemmeno il primo da sconosciuti, viene minimamente accennato l’uso delle protezioni, lo trovo diseducativo oltre che pericoloso. Non vi sono avvertenze iniziali su un’età minima di lettura pertanto chiunque, potrebbe leggerlo e, il solo pensiero che un lettore inconsapevole non si preoccupi di un elemento così importante mi fa innervosire.

Consiglio L’amore non si spiega?

 

  • Cercate una storia romantica e passionale.
  • Siete attratte dai maschi alfa, sexy ed eleganti.
  • Avete letto la storia di Bryn, siete curiose di scoprire quella di Sara e attendete quella di Becka, allora, senza alcun dubbio L’amore non si spiega è la storia che state cercando.

 

Io non posso che consigliarvelo

Buona Lettura

Un Beso

 

 

 

 

 

L’amore non si spiega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *