L'amore e tutti gli altri rimedi

L’amore e tutti gli altri rimedi di Anita Sessa

L'amore e tutti gli altri rimedi

Titolo: L’amore e tutti gli altri rimedi
Serie: Stand alone, autoconclusivo
Autore: Anita Sessa
Genere: Historical romance, Regency
Tipo di finale: Chiuso
Narrazione:   terza persona
Data di pubblicazione: 17 giugno 2020
Editore:  Words Edizioni
Trama:
Scozia, 1819.

Rapita, umiliata e rovinata per sempre, lady Margareth Rutley si è rifugiata in Scozia chiudendo ogni possibilità all’amore. Non è dello stesso avviso Ezra Caddy, che si innamora di lei sin dal primo sguardo. Nasce così un rapporto complicato, fatto di sguardi e incontri di anime che non osano sfiorarsi. E durante un viaggio in occasione della Stagione, prima a Edimburgo e poi a Londra, il loro rapporto diverrà più profondo. Le insidie, tuttavia, sono sempre dietro l’angolo e la tranquillità appena ritrovata di Margareth sarà di nuovo scossa. Solo che a combattere per lei, questa volta, ci sarà Ezra.

In occasione del Review Tour organizzato dalla Words Edizioni, ho avuto il piacere di leggere L’amore e tutti gli altri rimedi, il nuovo libro di Anita Sessa.

Vi state chiedendo se questa meravigliosa cover rispecchia la bellezza delle pagine di questo romance?

La risposta a questa domanda è: assolutamente sì.

Tra la Scozia e l’Inghilterra prende vita la storia di Margareth Rutley e Ezra Caddy. Anita Sessa la racconta, nero su bianco, tratteggiando ogni pagina con eleganza e sensibilità e fornendo a tutto l’insieme magia e sensualità.

Margareth è la cugina Edith l’attuale Duchessa di Richmond. Lei è una Lady ma le sue virtù sono state irrimediabilmente compromesse per mano del viscido Marchese di Exeter che, dopo averla imprigionata, ha abusato ripetutamente di lei, fisicamente e psicologicamente.

Il suo corpo è stato salvato dall’intervento del marito di Edith, Archibald Lennox, Duca di Richmond, ma la sua anima sembra rimasta imprigionata nel buio delle sue prigioni.

Violata, oltraggiata e rovinata. Davanti a lei non c’è più nessuna prospettiva per il futuro. Margareth è sopravvissuta ma i suoi demoni continuano a farla morire ogni giorno.

Nessuno può toccarla, nemmeno sfiorarla. Il contatto con un altro essere umano la riporta ai momenti tremendi vissuti sotto il peso di chi ha bruciato ogni suo sogno.

Per il suo animo avvilito non sembra esserci proprio alcun rimedio.

Ma quando i suoi occhi incontrano quelli di Ezra, l’amministratore delle finanze di Archibald, tra loro si stabilirà una connessione particolare. 

Lui è un nobile e non per i suoi natali ma per i valori che arricchiscono il suo cuore. Ezra sa dimostrare a Margareth rispetto e amore, dedizione e pazienza. 

«Perché per quanto lei continuasse in maniera ostinata a respingerlo, lui continuava in maniera ostinata a resistere.»

Ancor prima di toccare il suo corpo è in grado di appropriarsi dei suoi pensieri e della sua essenza.

«Inaspettato e travolgente, fu un incontro di sole anime, senza che i loro corpi venissero in contatto. Perché i corpi, per quanto difficile potesse essere, riuscivano a tenerli ben saldi al loro posto con un po’ di forza di volontà. Le anime, invece, no. Non le si può incatenare.»

Per Margareth non è facile ritenersi degna delle attenzioni di Ezra, soprattutto perché non pensa di riuscire a renderlo felice. 

L'amore e tutti gli altri rimedi

Ma quando il suo cuore inizia a far sentire le proprie ragioni, allora per lei negare l’evidenza diventa sempre più difficile.

«Per la prima volta aveva desiderato ardentemente che lui la toccasse, o almeno la sfiorasse. Lei che rifuggiva dal contatto umano e non riusciva a lavarsi via di dosso la sensazione di repulsione che provava persino per gli sguardi, aveva desiderato le mani di un uomo sul proprio corpo. Mani che avrebbero potuto cancellare con le carezze i segni e i lividi che erano scomparsi dalla superficie, ma che sottopelle bruciavano come brace ardente.»

Ezra saprà trovare il rimedio giusto per curare le ferite del cuore di Margareth? Oppure lui stesso è il rimedio per cancellare ogni sofferenza?

«“Troveremo un rimedio insieme” le sussurrò lui piano, avvicinandosi di qualche passo. “Non ci sono molti rimedi per curare un’anima profondamente ferita.” “L’amore. L’amore è un rimedio.”» 

Anita Sessa ha saputo creare dei personaggi che si fanno amare. In ogni pagina di L’amore e tutti gli altri rimedi, si esalta l’importanza dell’amore ma allo stesso tempo l’imprescindibilità della dignità e del rispetto.

L’autrice non ha trascurano i dettagli storici, contestualizzando alla perfezione sia la narrazione che i dialoghi tra i vari personaggi, pur garantendo una lettura piacevole e molto scorrevole.

Non mancano gli accenni alla vita coniugale di Archibald ed Edith, che sicuramente faranno piacere a chi ha già sentito parlare della loro storia.

Se avete voglia di una lettura incantevole e dall’indiscutibile qualità garantita dalla Words Edizioni, allora non vi resta che leggere L’amore e tutti gli altri rimedi.

«L’amore, sì, viaggiava sulle ali del silenzio, che li univa più di qualsiasi parola.» 

Copia ARC inviata gratuitamente dalla CE  in cambio di una recensione onesta e sincera.

Link per l’acquisto: L’amore e tutti gli altri rimedi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *