La mia rovina sei tu

La mia rovina sei tu di L. A. Cotton

La mia rovina sei tu di L. A. Cotton

La mia rovina sei tuTitolo: La mia rovina sei tu

Titolo Originale: The Harder you fall

Autore: L. A. Cotton

Traduzione a cura di: Chiara Cavini Benedetti

Serie: Rixon Raiders Vol. 3

Genere: Sport romance – New Adult (Autoconclusivo)
Narrazione: Prima persona, POV alternati (Mya e Asher)

Tipo di Finale: Concluso

Temi Affrontati: Razzismo

Editing: Ottimo
Data di pubblicazione: 22 maggio 2020
Editore: Queen edizioni
Trama:

Mya Hernandez ha delle cicatrici.

Quel tipo di cicatrici che vanno in profondità e lasciano il segno.

Rixon doveva essere solo un luogo temporaneo in cui nascondersi, ma sta diventando qualcosa di più.

Sicuramente questo non ha niente a che fare con il giocatore di football biondo dagli occhi blu che riesce a farla ridere e a credere ancora nelle favole. Anche se lei sa che la sua vita è destinata a essere solo una tragedia.

Asher Bennet ha dei segreti. Non segreti scandalosi, ma segreti che ti logorano e ti divorano l’anima.

Visto da fuori, lui è Mr Popolarità, sempre pronto a fare festa e a causare un po’ di guai.

Ma vorrebbe che qualcuno riuscisse a vedere chi è.

Chi è davvero.

È un peccato che l’unica ragazza che ha saputo guardare oltre la sua maschera lo consideri solo un amico. Probabilmente è la cosa migliore, però.

Lei è diversa.

Una combattente.

Lei è tutto ciò che lui vuole e non può avere.

Ma presto il passato di Mya e il presente di Asher si scontrano in un modo che nessuno dei due credeva possibile.

E all’improvviso la cosa di cui hai più bisogno è l’unica cosa che dovresti odiare.

Copia ARC inviata gratuitamente dalla Queen Edizioni in cambio di una recensione onesta e sincera

 

Attenzione: trattandosi del terzo capitolo della serie vi consiglio di leggere in ordine per avere una visione completa delle dinamiche delle precedenti coppie

Dopo Il mio problema sei tu e Il mio gioco sei tu torna, sempre grazie alla Queen EdizioniLA Cotton con l’ultimo, ma non ultimo, capitolo della serie Rixon Raiders con titolo La mia rovina sei tu.

Abbiamo conosciuto la storia di Cameron, abbiamo amato quella di Jason ed ora eccoci pronte a scoprire quella di Asher- il mio preferito sin dal primo capitolo-.

Asher Bennet è il classico ragazzo americano: bello, biondo, l’anima della festa e appartenente ad una delle famiglie più ricche della città.

Ha avuto tutto dalla vita: agi, amici inseparabili e un ruolo nel football che lo rende una divinità agli occhi di tutti.

Peccato che questa sia solo apparenza. Quello che l’esterno mostra, cela ciò che dentro corrode.

Figlio unico di un uomo potente, da quattro anni nasconde un segreto che lo tiene sotto scacco, la conseguenza, di una promessa che, al termine del liceo segnerà il suo futuro.

Nessuno ne è a conoscenza, nemmeno i suoi più cari amici, Asher è sempre stato bravo a nascondere il fardello che porta dentro di sé, nascondendolo dietro la facciata del ragazzo burlone e sempre allegro.

Pochi mesi ancora lo separano dal suo destino ed è sua intenzione viverseli al meglio e, dopo la nascita dell’amore tra i suoi due amici, quello che più desidera, è aprire anche lui il cuore ad una ragazza che lo renda il suo tutto. Cosa per cui lui non è mai stato per nessuno.

Non volevo essere la seconda scelta di qualcuno… non di nuovo.

A tal proposito compare nella sua vita Mya Hernandez.

In un paesino per lo più campagnolo la comparsa di una ragazza di Philadelphia e per di più di colore è un fatto piuttosto insolito per Rixon.

Appartiene al 4% di quella minoranza etnica che la vede diversa agli occhi di tutti o meglio, di tutti tranne che a quelli di Asher e del suo gruppo di amici che, sin da subito la prendono sotto la loro amabile ala, proteggendola dall’ignoranza e dal razzismo che li circonda.

Anche Mya, come Asher, nasconde dei segreti, segreti che la vedono in fuga da un ragazzo che diceva di amarla ma che, non è stato in grado di proteggerla.

Mya Hernandez era una guerriera. Non aveva paura di finire in una rissa per proteggere le persone a cui voleva bene. Ma non era la sua forza che mi intrigava. Erano le sue cicatrici. Quelle che credeva di tenere nascoste.

Asher non fa nulla per nascondere i propri sentimenti nei confronti della ragazza ma Mya, è restia nell’affidare il proprio cuore, già danneggiato, ad un’altra persona che potrebbe definitivamente spezzarglielo.

Non disdegna però un’amicizia che, con il tempo, potrebbe portare nelle loro vite, molti benefici e qualcosa di molto più vero e profondo.

«Siamo solo amici», sentenziai di nuovo. Ma ogni volta che dicevo quelle parole, quella bugia si avvolgeva un po’ più stretta attorno al mio cuore. Perché non ero certa che io e Asher fossimo solo amici. Eppure, sapevo che non avremmo mai potuto essere qualcosa di più. Quindi, quali opzioni ci rimanevano?

Non mancheranno i drammi e, una presenza del passato, minerà quello che hanno costruito fino a quel momento mettendo alla prova il rapporto appena nato.

Riusciranno Mya e Asher a superare i bastoni che il destino crudele metterà tra le loro ruote?

Per scoprirlo l’unica cosa che vi resta da fare è tuffarvi tra le pagine di La mia rovina sei tu.

La mia rovina sei tu è uno di quei romanzi che aspetti da quando inizi a leggere una serie, ho amato Cam e Jason, ma Asher, il mio dolce e burlone Asher, è la ciliegina sulla torta di un dolce, di per sé, già perfetto.

Ho amato i precedenti capitoli ed i suoi quattro protagonisti ma, La mia rovina sei tu, è quello che ha creato maggiori aspettative in me, aspettative che non mi hanno delusa per niente.

Una storia dolce, drammatica, con la giusta dose di angoscia e sentimenti.

Asher e Mya insieme sono un vulcano di passione ed emotività.

In una perenne lotta tra passato e presente, condividono una chimica indescrivibile che non permette loro di restare lontani gli uni dagli altri in un mondo dove tutto sembra remare contro.

«Non puoi fuggire dal destino», dissi con una convinzione arrogante, ottenendo una risatina da Felicity. «Quindi tu e Mya condividete lo stesso destino?» «È scritto nelle stelle, piccola. Lei sta scappando dal suo passato. E io…» Merda.

Asher con la sua solarità ed il tuo entusiasmo fuori dalle mura domestiche e i suoi demoni interiori sale sul podio dei miei protagonisti librosi preferiti degli ultimi tempi.

Lui è Asher, è come il raggio di sole durante una cazzo di giornata piovosa, o qualcosa del genere. Ma stasera era diverso. Era…» «Oscuro», sussurrai.

Bello, sensuale, spregiudicato ma anche dolce e temerario e disposto a tutto pur di raggiungere la meta e conquistare il cuore della ragazza che ha amato sin dal primo sguardo.

Mya è una di quelle eroine con gli attributi: forte, coraggiosa, esuberante e sicura di sé.

Una ragazza bisognosa di scappare. Solo che io non avevo mai voluto scappare. Mi ero semplicemente resa conto che non sarei più potuta rimanere là senza perdere un pezzo di me stessa.

…Quindi adesso ero a Rixon. A nascondermi A fingere che andasse tutto bene A cercare di fuggire da un passato che un giorno mi avrebbe raggiunta.

Un animo tormentato che nella sua giovane vita ne ha già subite tante, troppe aggiungerei, nata nel posto sbagliato dell’emisfero e piombata all’improvviso in un posto ancora più angusto.

Se prima doveva lottare con la violenza e la criminalità ora si trova ad affrontare una battaglia più silente ma al tempo stesso più spregiudicata, una battaglia contro l’ignoranza della gente che giudica solo per il colore della pelle o l’etnia della persona.

Ma Mya non è una che si arrende e grazie all’aiuto delle sue migliori amiche e dei loro fidanzati troverà la forza di combattere.

Sulla carta eravamo due opposti, ma oltre il nostro aspetto esteriore c’erano due ragazzi che erano stati feriti dalle persone di cui avrebbero dovuto fidarsi. Due ragazzi completamente sbagliati l’uno per l’altra. Ma, come stavo imparando velocemente, a volte le cose sbagliate sembravano perfettamente giuste.

Come dicevo appunto gli amici, sempre presenti e disponibili ancora una volta Cam e Jason ma, sopra tutti Flick saranno la giusta spalla su cui piangere e abili cupido per la coppia che sta per formarsi. Non si possono non adorare.

Com’è impossibile non amare lo stile fresco e spregiudicato di LA Cotton che, ancora una volta, ci porta tra le ampie braccia dei Rixon Raiders #RaidersPerSempre.

Consiglio La mia rovina sei tu?

 

  • Avete amato i precedenti capitoli della serie.
  • Siete curiose di conoscere la storia di Asher e i suoi segreti.
  • Come me vi siete follemente innamorate di lui e desiderate vederlo raggiungere il tanto sospirato lieto fine.

 

Questo e molto altro ancora è La mia rovina sei tu ed ora vado a stalkerare la Queen Edizioni per accelerare l’uscita del capitolo conclusivo della serie.

P.S.: Aspettatevi un epilogo tutto cuori e fiori.

 

La storia che volevamo

 

 

 

 

 

Recensioni di:

Il mio problema sei tu 

Il mio gioco sei tu 

Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca qui sotto sui nostri link!

Tu non spendi un centesimo in più, ma aiuti noi a crescere e ci dai la possibilità di mettere in palio i cartacei nei giveaway nel rispetto della legge! Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *