Io sono leggenda

Io sono leggenda di Richard Matheson

Io sono leggenda

Titolo: Io sono leggenda
Serie: Stand Alone
Autore: Richard Matheson
Titolo originale: I am legend
Genere: Fantascienza, Post Apocalittico
Narrazione: Terza persona (Robert Neville)
Pagine: 204
Tipo di finale: Concluso, No Hea
Data di pubblicazione: 1 Aprile 2020
Editore: Mondadori Oscar Vault

Trama: Robert Neville è probabilmente l’ultimo uomo vivente sul pianeta… eppure non è solo. Un morbo incurabile ha trasformato uomini, donne e bambini in vampiri assetati di sangue. Di giorno Robert attraversa le rovine della civiltà, seguendo le tracce dei mostri come un cacciatore sulle orme della preda, li studia, sperimenta nuovi modi per sterminarli. Di notte si barrica in casa, assediato dalle creature delle tenebre, e implora che sorga presto il sole…

Rovesciando la situazione di Dracula, vampiro nel mondo degli uomini, Matheson immagina un uomo solo in un mondo di creature mostruose, dando vita a uno degli scenari più fortunati della letteratura e del cinema novecentesco. Quello che – con la sua scrittura ossessivamente cristallina, asciutta, ipnotica – Matheson dipinge è un mondo apocalittico, straniato, nel quale ogni valore e ogni certezza vengono stravolti. Chi sono i buoni e chi i cattivi? Ci sono davvero dei buoni e dei cattivi? O ci sono solo eventi e creature che sfuggono alla comprensione razionale e alla catalogazione scientifica? L’orrore, suggerisce Matheson, ci abita accanto.

Link per l’acquisto di Io sono leggenda:  https://amzn.to/3dF9Xg5

In quelle giornate nuvolose, Robert Neville non poteva dire con certezza quando arrivasse il tramonto, e a volte loro erano già in strada prima che lui fosse rientrato.  

Quanti di voi hanno visto, almeno una volta, il film con Will Smith Io sono leggenda? A me è capitato di vederlo per più di una volta, quindi non appena il mio sguardo si è posato su questa uscita della Mondadori Oscar Vault, ho desiderato subito poter leggere il libro che ha ispirato il film.
Essendo una grande amante dei generi Fantasy, Paranormal e dei romanzi di Fantascienza mi ci sono gettata a capofitto, e infatti non sono rimasta per niente delusa. Anzi, penso che questo romanzo di Richard Matheson, sia di gran lunga più meritevole del film. 

Con questa storia torneremo indietro negli anni ’70 e accompagneremo, giorno dopo giorno, il nostro protagonista Robert Neville. Lui è un uomo alto, di trentasei anni con gli occhi di un azzurro tagliente ed ha di origini anglo-tedesche.
Neville è l’ultimo uomo rimasto sulla terra. Mesi prima, infatti, un virus terribile ha dilagato nel mondo diffondendosi rapidamente, dando vita ad una vera e propria epidemia di massa e mietendo, ogni giorno, nuove vittime.

Con l’unica differenza, però, che rispetto alle solite epidemie le persone non morivano, bensì tornavano in vita mutate, diverse. Tornavano a popolare la terra trasformate in vampiri. Coloro che sono sopravvissuti, ma hanno ugualmente contratto il virus, non sono più gli stessi. Sono solo dei gusci vuoti che trasmettono il virus che circola nel loro sangue. 

Quattro e quindici. Quattro e trenta. Un quarto alle cinque. Tempo un’ora e loro sarebbero tornati davanti a casa sua, quei bastard* schifosi. Non appena fosse calata definitivamente la luce. 

Per uno strano scherzo del destino, Robert è completamente immune a questo virus e tutto ciò che gli resta è combattere per sopravvivere. Tremendamente solo e con i ricordi del passato che lo assillano di continuo, il nostro protagonista agisce come farebbe un cacciatore con la sua preda.
Studia la biologia dei vampiri, i loro comportamenti, le loro reazioni e trae più conclusioni possibili. Aglio? Paletti di legno? Acqua santa? Crocifissi? Luce del sole? Si dimostreranno vere queste leggende o rimarranno tali? 

Li sentiva ancora, là fuori, li sentiva bisbigliare e gironzolare, li sentiva gridare, ringhiare e azzuffarsi tra loro. Di tanto in tanto un sasso o un mattone colpiva la casa con un tonfo. A volte un cane abbaiava. 

Lui è solo, circondato esclusivamente da vampiri infetti e aggressivi, che non vedono l’ora di bere il suo sangue. Con il passare del tempo, per Robert, questa solitudine diventa quasi insostenibile, eppure, cerca di non arrendersi e continua a combattere per sopravvivere.

Voi che cosa avreste fatto al suo posto? Avreste ceduto alla disperazione o avreste combattuto con le unghie e con i denti per continuare a vivere? Per conoscere la vita di Robert Neville e sapere come affronterà tutto questo, non vi resta che acquistare Io sono leggenda.   

Questo suo crescente e nostalgico interesse per il passato cominciava a disgustarlo. Era una debolezza, lo sapeva, una debolezza che non poteva certo permettersi se aveva intenzione di andare avanti. Eppure, si ritrovava suo malgrado in balia di una infinita meditazione su diversi particolari del passato. 

Personalmente, ho trovato questo romanzo davvero piacevole da leggere. La narrazione è scorrevole e leggera, così come l’intreccio è ben costruito e studiato nei minimi dettagli. È molto evidente anche lo studio approfondito per quanto riguarda la biologia del corpo umano.
In Io sono leggenda, l’autore racconta la vita dell’ultimo uomo rimasto sulla terra. Tra presente e qualche ricordo del passato, avrete modo di conoscere bene Robert Neville. Sentirete il dolore per la sua perdita, la sua sofferenza nel continuare a vivere e proverete molta tristezza. Ma anche un pizzico di ansia e paura, infatti, tutto ciò che vorrete sarà proseguire nella lettura per scoprire cosa accadrà a Neville. 

La traduzione è eccellente e l’editing è molto curato. Ammetto che, nonostante il finale sia No Hea, sono rimasta piacevolmente sorpresa da questa lettura. L’ho trovata rilassante, perfetta per poter passare qualche ora in compagnia di un libro che narra le vicissitudini e le complicazioni di vivere in un mondo dominato dalle forze del male.
Leggere Io sono leggenda mi ha fatta sentire come una spettatrice degli eventi narrati, senza poter in alcun modo intervenire per aiutare Robert Neville. Ed è stata un’avventura davvero coinvolgente e appassionante.  

Consiglio assolutamente la lettura di Io sono leggenda a tutti gli amanti del genere Fantascientifico e Post Apocalittico. Ma perché no, consigliato anche a chi volesse approcciarsi per la prima volta a questi generi diversi e particolari.
Siete pronti a conoscere Neville e ad affrontare questo mondo governato dai vampiri, dalla devastazione e dalla disperazione? 

Ringrazio la Mondadori Oscar Vault per aver fornito la copia ARC in cambio di una sincera ed onesta recensione.

Salvare Rayne

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *