Fixer Upper

Fixer Uppers di Devon McCormack

Fixer Upper

Titolo: FU: Fixer Uppers: Ristrutturazioni
Serie: Stand Alone
Autore: Devon McCormack
Titolo originale: Fixer Uppers
Genere: Contemporary Romance, LGBTQ, Gay Romance
Narrazione: Prima persona, Pov alternati (Mikey & Scott)
Pagine: 301
Tipo di finale: Concluso
Data di pubblicazione: 15 Dicembre 2019
Traduzione a cura di: Quixote Translations
Editore: Self Publishing

Trama:
MIKEY
Non sono mai stato con un ragazzo prima d’ora. Non che non ne sia mai stato attratto. Solo che l’opportunità non si è mai presentata.

Mi trovo davanti alla porta principale, nudo. Scott, il coinquilino di mio fratello, è incazzato per il rumore che ho fatto con la ragazza che ho appena scortato fuori dal loro appartamento, ma io pensavo fossimo soli, e non potevo farci niente se a lei piaceva urlare per farmi sapere che si stava divertendo. Proprio come non posso evitare il fatto che l’enorme erezione che ho in questo momento sia per Scott, non per lei. Non so cosa ci sia nel suo sguardo arrabbiato che mi eccita così tanto, ma vorrei solo tirargli i riccioli marroni e sentirlo gridare il mio nome mentre gli faccio fare un giro.

Scott non vuole avere niente a che fare con me. Almeno, era quello che pensavo, ma capisco quanto mi sia sbagliato la notte in cui finiamo per strapparci i vestiti a vicenda e precipitiamo in camera da letto. Mi cambia la vita… e beh, cambia anche me. Passiamo i giorni successivi a fare sesso prima che io torni in California. Quella avrebbe dovuto essere la fine. Ma dopo che mia sorella fa un cattivo investimento comprando una casa fatiscente vicino all’appartamento di mio fratello, ad Atlanta, decido di darle una mano a ristrutturarla. Non voglio che lei debba trasferirsi dai nostri genitori, che ho evitato da quando sono partito per il college.

Anche Scott si offre come volontario per lavorare al progetto, il che ci dà tutto il tempo per divertirci un po’ insieme. Si suppone che dovremmo solo ristrutturare la casa, ma più tempo trascorro con lui, più mi rendo conto che non è l’unica ristrutturazione a cui Scott sta lavorando. Sta cambiando anche me, facendomi diventare migliore. E anche se tornerò a casa quando il lavoro sarà terminato, non voglio che finisca. Perché mi sto innamorando di Scott… così tanto.

Ama ogni parte di me

Ed eccomi qui, per parlarvi di un nuovo Gay Romance contemporaneo che vi farà sognare dall’inizio alla fine. Sto parlando di… Fixer Uppers: Ristrutturazioni di Devon McCormack, tradotto da Quixote Translation e pubblicato in self.
Attenzione: è un romanzo dagli alti contenuti erotici, con scene di sesso esplicite e un linguaggio volgare.

Premetto che, nonostante sia un romanzo MM, il libro si apre con una scena di sesso tra il nostro protagonista e una donna. Generalmente, in un Gay Romance, detesto trovare scene di questo tipo, ma ammetto che in questo caso eccezionale non mi ha dato particolarmente fastidio. L’ho trovato un inizio piuttosto irrilevante a parer mio e, anche se il successivo incontro ha dato vita a questa splendida storia d’amore tra Scott e Mikey, personalmente penso sia stata un po’ una specie di forzatura.

Ma passiamo subito a conoscere il nostro scoppiettante Mikey. Lui si trova in Georgia per far visita alla sorella maggiore, Kate, e, approfittando dell’assenza momentanea del fratello Jordan, alloggia presso l’appartamento di quest’ultimo che condivide con un coinquilino: Scott.

Come accennato nella premessa, Fixer Uppers si apre con una scena di sesso fra Mikey e una ragazza dai capelli rossi. Questo incontro è raccontato nei minimi particolari e mentre Mikey pensa solo a far gridare la rossa, qualcun altro in casa è parecchio irritato. Scott e Mikey si incontrano proprio nel momento in cui l’ultimo congeda la sua fiamma di una notte. Scott è un grande amico del fratello di Mikey e gay dichiarato. Inizialmente si mostra scontroso e furioso dopo aver sentito tutto il movimento di Mikey e non manca di farglielo notare. Ma, subito dopo questa scena di apertura iniziale e un incontro tra i due piuttosto scoppiettante, capiamo fin da subito che le attenzioni di Mikey tendono ad essere rivolte più al suo stesso sesso.

Ho sempre sentito impulsi verso i ragazzi e non mi sono mai sentito disgustato all’idea, ma mi è sempre capitato di avere intorno ragazze fin da quando ho iniziato a rendermi conto di quanto incredibile potesse essere un pene, e loro sembravano essere più che desiderose di aiutarmi a scoprire quando incredibile fosse avere l’uccello. Questo ragazzo, non riesco a ricordare il suo nome, è così eccitante, e mi fa pulsare il cazzo. E penso di essere ancora più eccitato dalla sua rabbia evidente, probabilmente a causa di quanto sia stato rumoroso con Tara.

In Fixer Uppers tra i due protagonisti nasce un intenso rapporto basato principalmente sul sesso. Approfitteranno del breve periodo in cui Mikey si fermerà a far visita alla sua famiglia, entrambi ben consapevoli della breve durata di questa avventura. Nonostante Scott sia molto riluttante all’idea di far del semplice sesso senza alcuna relazione, complice qualche goccia di alcool di troppo, cede alla miglior notte di passione che scatena in lui tutte le sue paure e insicurezze che gli sono state inculcate in particolar modo dal padre che non lo considera all’altezza dei suoi fratelli e di sua sorella e anche dal suo ex ragazzo. Scott è infatti un graphic designer e suo padre non lo considera nemmeno un lavoro degno e sicuro per poter garantire una stabilità economica futura al figlio, che fa però della sua più grande passione il suo lavoro.

Voglio arrivare alla parte migliore, goderne il più possibile, crogiolarmici prima di aprire gli occhi ed essere costretto ad affrontare l’amara realtà che nulla di tutto questo sia mai successo.

Ma anche Mikey ha enormi difficoltà ad avere una relazione con un’altra persona, eppure senza accorgersene comincia a creare un forte legame di amicizia con Scott che molto presto si tramuterà in amore e anche lui capirà che varrà la pena lottare per chi si ama.

Mikey ha avuto un’infanzia difficile, ha visto la sua famiglia andare in pezzi e per anni si è sentito in colpa per quello che è successo a causa del comportamento dei suoi genitori. Tutto quello a cui Mikey ha assistito fin da piccolo è stata la gioia e l’amore tramutare in odio e disgusto nei suoi genitori, pensando che ogni relazione possa finire allo stesso modo e per questo ha barricato il suo cuore e si è limitato a relazioni di una notte. Ma si sa… quando meno se lo aspetta, il destino ci mette del suo e Scott poco alla volta riceverà la chiave per accedere al cuore di Mikey.

Forse è per questo che lavora così duramente per avere quel fisico; è un guscio che serve a proteggerlo dal resto. Qualunque sia la ragione, tutto quello che è che più lo conosco, più mi rendo conto che quello che ha dentro è bello almeno quanto il suo incredibile corpo, e comincio a sospettare che più lo conoscerò, più bellezza scoprirò dentro di lui.

I temi che vengono affrontati in Fixer Uppers sono molteplici.
Il tradimento, l’affetto della famiglia, il rapporto genitori-figli, il coming out e la scoperta di come l’amicizia può facilmente tramutarsi in amore quando due persone sono perfettamente in sintonia. Le difficoltà che si metteranno sulla loro strada sono molte, ma loro le affronteranno insieme, sanno di poter contare l’uno sull’altro ed entrambi riusciranno a far chiarezza e a risolvere le loro questioni in sospeso con le loro famiglie.

Mikey, però, vive dall’altra parte del paese, dove ha un lavoro e una casa. Lui dovrà far ritorno in Georgia per aiutare la sorella maggiore Kate e suo nipote Roger a ristrutturare la casa che lei ha acquistato per poter andar via dalla casa dei suoi genitori. Il nostro protagonista di Fixer Uppers si farà aiutare nei lavori di ristrutturazione da Scott e questo gli darà loro modo di costruire una salda amicizia e un’intensa relazione basata su del sesso davvero bollente. Al termine dei lavori però, Mikey dovrà tornare a Los Angeles.

Riuscirà la distanza a separare questo giovane ma passionale e vero amore? Oppure Mikey e Scott riusciranno a risolvere questo piccolo inconveniente per loro?

«Pensavo che quello che avevo da dire dovesse essere detto di persona.»
«E cos’è che devi dirmi?»
«Mi sto innamorando di te, follemente. Voglio dire, non c’erano possibilità prima, ma Scott, non posso stare dall’altra parte del Paese se vogliamo far funzionare le cose. Non mi interessa cosa dobbiamo fare. Se devo trasferirmi qui o se vuoi essere tu a venire là, ma ti voglio nella mia vita. Sei un idiota per aver pensato di non volermi nella tua.»

L’autore di Fixer Uppers è stato davvero bravo ad affrontare questi temi e lo ha fatto creando due protagonisti dolci e adorabili di cui mi sono subito innamorata. Ancor di più ho amato l’epilogo, da perfetta sognatrice, non potevo desiderare finale migliore. La traduzione è ottima come sempre e la lettura è scorrevolissima e molto piacevole.

Beh… cari Colours… non vi resta che leggere Fixer Uppers: una splendida e sexy storia d’amore tra un sexy nerd e un ingegnere dal carattere forte e determinato a prendere ciò che è suo. Una lettura assolutamente consigliata… soprattutto nei momenti più freddi, farà alzare sicuramente la temperatura. Cosa state aspettando?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *