Corruzione di Callie Hart

Corruzione

Titolo: Corruzione
Serie: Blood and Roses Series #1
Autore: Callie Hart
Genere: Dark Erotic Romance – BDSM
Narrazione
: Prima persona, pov alternati
Data di pubblicazione: 12 Agosto 2019
Editore: Always Publishing Editore
Trama: Un criminale corrotto dai gusti perversi, una studentessa di medicina cresciuta in una famiglia dai rigidi valori religiosi. Cosa possono avere in comune? 

La sorella minore di Sloane Romera è sparita nel nulla, e lei è disposta a tutto per ritrovarla.
È così che Sloane si ritrova in una stanza d’albergo, al buio, con uno sconosciuto che le porterà via una parte di sé e resterà per sempre impresso nella sua mente con la sua voce letale e intimidatoria.

Sono passati due anni, ma Zeth Mayfair non è stato in grado di cancellare il ricordo di quella notte nella sua mente. È rimasto a osservare Sloane dall’ombra, ma le loro strade sono destinate a incrociarsi di nuovo.
Ormai diventata un medico in gamba, lei inaspettatamente lo riconoscerà, e pretenderà risposte da lui ad ogni costo: su quella notte, sulla sua sorellina scomparsa.
E Zeth può aiutarla, vuole aiutarla, ma nel suo mondo di perversione e corruzione tutto ha un prezzo. E per pagarlo, Sloane dovrà soccombere a lui anima e corpo, ancora una volta.

Dove tutto finisce

Corruzione è il primo volume di una serie Dark Erotic Romance – BDSM composta da 6 volumi brevi, tutti incentrati sulla stessa coppia: Sloane Romera e Zeth Mayfair.
Quale miglior titolo per esprimere l’essenza dell’inizio della storia tra uno spietato killer e un medico?

Da circa tre anni, la sorella di Sloane è sparita nel nulla.
Nessuno sembra sapere nulla, ma la ragazza non è disposta a rinunciare alla verità, così, assume un investigatore privato per cercare di scoprire se Alexis è ancora viva e in pericolo.
L’uomo a cui la ragazza si rivolge non è uno stinco di santo e, in cambio di informazioni troppo costose, chiede a Sloane di recarsi in una stanza d’albergo, al buio, per fare sesso con un uomo sconosciuto.

In quelle poche ore Sloane diventerà una persona completamente diversa dalla ragazza innocente che è sempre stata. Non solo ha donato la propria verginità ad uno sconosciuto, ma ha sperimentato un diverso tipo di sesso: perverso.
Il buio totale della stanza, l’essere legata e bendata…

Le è stata portata via la verginità, sì, ma in quella camera lei ha scoperto il piacere nascosto nella privazione dei sensi.
A guidarla erano solo il corpo e la voce di un estraneo, una voce che per anni si sognerà la notte.

Due anni dopo, la ragazza è diventata un medico di tutto rispetto, sempre pronta ad aiutare i suoi pazienti e a non arrendersi davanti ai casi disperati. E tutto per cercare di lenire la disperazione che prova da quando Alexis è stata rapita.
Sarà proprio in ospedale, a causa di un paziente, che Sloane riconoscerà la voce dell’uomo a cui ha concesso la propria verginità due anni prima.
Non aveva visto il suo aspetto quella notte ma, il suo corpo e il ricordo, la convincono a prendere in mano la situazione, affrontando l’uomo e pretendendo delle risposte da lui.

“Solleva lentamente la mano, muovendola nel modo usato da chi tenta di accarezzare un cavallo.
Mia madre mi mostrò come farlo quando ero solamente una bambina
. Lascia che veda la tua mano, tesoro. Lascia che sappia che non gli farai del male. Capisco dallo scintillio divertito negli occhi di Zeth che lui me ne farà. In un modo o nell’altro, manderà in frantumi il mio mondo.”

Zeth.
Questo è il nome di colui che ha conosciuto in quella stanza.
Un uomo che, sin da subito, ha fatto scattare in lei l’avvertenza “pericolo”, ma da cui non riesce a stare lontana.
È sicura, infatti, che lui la possa aiutare a ritrovare la sorella e, ancora una volta, è disposta a tutto pur di ottenere informazioni.
Questa volta, però, i giochi saranno diversi.
Sloane saprà esattamente chi è l’uomo a cui deve cedere il controllo sul proprio corpo e della propria anima.

Il mondo in cui è cresciuto Zeth, quello in cui vive ogni giorno, è pericoloso e spietato.
Non viene dato nulla per nulla. Il ricatto, i segreti e le alleanze sono il mezzo necessario per raggiungere il proprio scopo.
Aiutare Sloane è qualcosa che l’uomo vuole fare, ma per riuscire a rimanere vivi la ragazza dovrà soccombere a lui, fidandosi e lasciando che lui le scombussoli totalmente la vita.

«Sei sicura? Stai attenta a ciò che desideri.»
Desidero la morte quotidianamente. Desidero che dolore e sofferenza e sangue e miseria ricadano sulle teste di chi ha rapito mia sorella. Desiderare di sentirlo dentro di me è pericoloso ma, qualche modo, rassicurante.

La ragazza non ha mai dimenticato quella notte, non ha mai dimenticato il tocco dell’uomo sconosciuto in quella camera, e ora deve lasciare a lui libero accesso al proprio corpo, proteggendo però i propri sentimenti.
Riuscirà Sloane a tenere al sicuro il proprio cuore?
Riusciranno a trovare informazioni sulla sorella scomparsa?
Ma, più di tutto, rimarranno vivi?

Corruzione è un libro che si legge in pochissimo tempo. Lo stile di Callie Hart, la sua capacità di creare quella continua suspense, sono in grado di tenerti incollato alle pagine dal prologo all’ultimo capitolo.
Zeth non è il principe azzurro, è un uomo che è stato forgiato nelle ombre, per cui non esiste giusto o sbagliato ma solamente ciò che vuole lui. Un uomo che, attraverso la corruzione, ottiene sempre ciò che desidera.
E ora vuole Sloane.
Non è il suo salvatore, la ricatta per avere il controllo sul suo corpo, perché vuole portarla nel suo mondo sporco e oscuro, perverso e liberatorio.

Sloane, al contrario, è una giovane donna tenace e caparbia, che farebbe di tutto per le persone che ama, persino affidare se stessa ad un uomo senza scrupoli come Zeth, che non si fa problemi ad uccidere e picchiare qualcuno. Un uomo che vuole corromperla con il piacere, ma che la sfida continuamente a dimostrarsi coraggiosa e intrepida, a scoprire nuovi lati di sé. E di questo Sloane ne è affascinata.

«Cosa accadrebbe se dicessi di no?»
«In quel caso, avremmo un problema. Ti sei data a me. Sei mia. Non è qualcosa che puoi cancellare.»
«Sono sicura che molte ragazze si siano concesse a te. Puoi tornare a scop*rti loro.»
«D’ora in avanti scop*rò solo te, dolcezza.»
«Vuoi dire fino a quando ti annoierai?»
«Finché non mi sparano e la situazione è permanente. Finché non farai i tuoi caz*o di bagagli e scapperai via da me. Ma lascia che te lo dica, Sloane. Non disturbarti a scappare. Ti troverò. Resta qui e stai con me. Farò in modo che tu non te ne penta.»
Perché, proprio quando sembra che stia provando a essere dolce, deve uscirsene con una minaccia? E perché questo pericolo mi eccita così tanto?

Ad un certo punto vi ritroverete a girare pagina e bloccarvi, perché il libro sarà finito.
In quel momento vi incaz*erete, credetemi. Soprattutto se odiate i finali in sospeso. La nota positiva è che manca davvero poco alla pubblicazione del secondo volume e questo, è ciò che mi rasserena.
Leggendo Corruzione, inoltre, avrete a che fare con scene di sesso BDSM.

Ci tengo ad avvisarvi perché sono consapevole che non piacciano a tutti, ma non ci sarà dolore, solo piacere, e nulla sarà imposto, ma solo consensuale. E nemmeno troppo osè, se posso dirlo.
Però saranno davvero intense e, durante la lettura di questi momenti, si percepirà appieno il legame tra Zeth e Sloane, qualcosa che nessuno dei due avrebbe voluto.

Se amate il genere BDSM, o i Dark Erotic Romance, dovrete assolutamente dare una possibilità a Corruzione, perché sarà capace di trascinarvi nel mondo del piacere perverso, della scoperta della sessualità, dei legami sbagliati ma impossibili da spezzare e della morte che si nasconde dietro ogni angolo.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *