BROOKLYN IN LOVE

Brooklyn in Love di Sarina Bowen

Brooklyn in Love di Sarina Bowen

Brooklyn in loveTitolo: Brooklyn in Love
Titolo Originale: Brooklynaire
Autore: Sarina Bowen
Traduzione a cura di: Mariacristina Cere
Serie: Brooklyn #1
Genere: Office romance (Autoconclusivo)
Narrazione: Prima persona, POV alternati (Nate e Rebecca)
Tipo di Finale: Concluso
Editing: Ottimo
Data di pubblicazione: 28 maggio 2020
Editore: Always Publishing
Trama:

Proprietario della squadra di hockey dei Brooklyn Bruisers, genio dell’industria tecnologica, multimilionario dalla mente brillante e con un corpo da copertina, Nate Kattenberger sembra possedere tutto ciò che una donna desidera e che gli uomini invidiano.

Eppure, non è soddisfatto della propria vita.
Certo, Rebecca Rowley, la sua assistente, da ben sette anni illumina il suo ufficio con i suoi sorrisi, ma la rassicurante presenza della donna seda appena il desiderio inconfessabile di Nate: il suo bisogno di stabilire un rapporto che valichi i limiti imposti dai loro ruoli.
Proteggerla e adorarla a distanza, celare la passione che gli infiamma il sangue al semplice suono della sua risata, infatti, diventa sempre più difficile.
Fino a quando Rebecca resta coinvolta in un incidente sulla pista di ghiaccio e Nate coglie l’occasione che aspettava: offrirle il suo aiuto, come amico, ma anche il suo cuore.

Rebecca è stata accanto a Nate sin dall’inizio della sua avventura imprenditoriale, aiutandolo a costruire il suo impero dal nulla.
Non saprebbe dire quando l’ammirazione nei suoi confronti si sia trasformata in amore, ma di una cosa è certa: sette anni di fantasie irrealizzabili sono troppi perché possa affidarsi senza timori all’uomo dei suoi sogni, rischiando così di rovinare la loro amicizia.

Riuscirà Becca a preservare il proprio cuore? O cederà alla spietata corte del suo bel capo, più che mai determinato a conquistare la donna che ama?

Temi Affrontati:

Amici Amanti – Tradimento

[riduci]

 Copia ARC inviata gratuitamente dalla Always Publishing in cambio di una recensione onesta e sincera

 

Buongiorno Colours e benvenute a questa tappa del Review Tour organizzato dalla Always Publishing per l’uscita di Brooklyn in Love di Sarina Bowen.

Dopo aver letto Io + Te e Insieme rimaniamo nell’ambito degli Sport Romance con una coppia che non farà per nulla rimpiangere i due protagonisti della serie Gravity.

Cosa pensate quando vi nomino un multimiliardario e la sua segretaria?

Potreste rispondere “ il solito cliché”!

Beh, vi posso garantire che, tra le pagine di Brooklyn in Love, ogni cliché viene sfatato dalla verve e dall’unicità dei suoi due protagonisti.

Pronte a conoscerli insieme a me?

Nate Katterberger è il sexy proprietario dei Brooklyn Bruisers, la squadra di hockey sul ghiaccio della città ritornata agli albori grazie alla sua dirigenza.

Ma Nate non è solo questo, da circa sette anni è una divinità nel settore tecnologico. Le sue scoperte hanno rivoluzionato la quotidianità e la vita di intere popolazioni tanto da averlo reso quello che è diventato oggi: un uomo potente, ricco e affermato. Senza contare che possiede un aspetto appetibile che lo rende unico.

Ha tutto ciò che una donna desidera in un uomo e non è difficile per lui lasciarsi accompagnare da chiuque desideri eppure, la sua vita sentimentale non è per nulla soddisfacente.

Forse anche per una presenza costante che, da ben sette anni condivide ogni spazio lavorativo con lui,. Sto parlando della sua segretaria o meglio office manager Rebecca Rowley.

Bec oltre a sapere tutto del suo lavoro è anche la sua migliore amica e una delle poche a conoscere i retroscena della sua ultima e fallimentare relazione seria.

Lei è una ragazza dedita alla famiglia, innamorata del proprio lavoro e della squadra che cura personalmente da circa due anni.

Cioe da quando Nate, dall’ufficio di Manatthan l’ha declassata a quello di Brooklyn sostituendola con una nuova ragazza.

Questo trasferimento è un tarlo che da quel famoso giorno angoscia la mente di Bec, facendola sentire inadeguata e facilmente sostituibile.

Non ha idea di quanto si sbagli.

Proteggerla seppur mantenendola a distanza è l’obiettivo di Nate. Per lui, non è stato semplice contenere la sua attrazione nei confronti della donna avendola sempre al suo fianco.

Rebecca gli era entrata sottopelle. Era un’amica. Era il suo braccio destro. E ora anche la sua improbabile cotta.

La passione che nutre nei suoi confronti è forte e totalizzante ma il rischio è troppo grande e non può permettersi di rovinare il rapporto che li legga da tutti quegli anni.

Ma qualcosa sta per accadere!

Uno stupido infortunio sul ghiaccio, causa a Rebecca una forte commozione celebrale che la terrà lontana dall’ufficio per diverso tempo e Nate non può restarle lontana.

Le offrirà il suo aiuto, un supporto emotivo, psicologico, un amico a cui aggrapparsi e un tetto in cui rilassarsi e come si sul dire “se son rose fioriranno”!

“È questo l’effetto che mi fai. La mia vita è un chiasso costante. Riunioni e obblighi e duemila impiegati. È grandioso, ma fa rumore. Quando mi baci, tutto diventa silenzioso. È l’unico momento in cui mi dimentico di chiunque altro”

Da una notte drammatica a base di tequila, di sette anni prima, anche i sentimenti di Bec vertono verso il suo amico e datore di lavoro ma, se da un lato l’uomo, non ha nulla da perdere, lei, unica fonte di sostentamento della sua famiglia allargata, ha molto di più da mettere sulla bilancia e non sto parlando solo del sostentamento economico ma del suo cuore che potrebbe ritrovarsi in frantumi.

Riuscirà Rebecca a preservarlo?
O si assumerà il rischio cedendo alla corte di Nate?

Invitarla a stare da me è stata una follia. Lo so. Visto che ho trascorso gli ultimi due anni a desiderare di spogliarla con i denti, sapere che dormirà in fondo al corridoio di casa mia sarà una cazzo di tortura.
Ma vederla in difficoltà, questa mattina, ha avuto un effetto sconvolgente su di me. Non lo capisco, davvero.
Dio solo sa se ho combattuto senza sosta l’attrazione che provo per lei. Ma ora si tratta di qualcosa di diverso. E non riesco ad afferrarla. Ignorarla– l’ormai consueta soluzione alla mia malsana dipendenza da lei– questa volta non funziona.

Per scoprirlo, l’unica cosa che vi resta da fare è addentrarvi tra le pagine di Brooklyn in Love.

BROOKLYN IN LOVE

Seppur presenti nella mia libreria i due primi capitoli della serie Gravity, Brooklyn in Love, per me, è il primo romanzo che leggo di Sarina Bowen e ne esco piacevolmente colpita.

Ho amato la lenta combustione della loro storia d’amore, nulla è stato affrettato, la chimica tra i due protagonisti è sconvolgente sin dalle prime battute ma, il desiderio di mantenere il rapporto più professionale e amichevole possibile è più forte del rapporto che potrebbe nascere tra di loro.

«Credo di essere andata un po’ fuori di testa, Nate. Anche tu significhi molto per me. Ma anche il mio lavoro. Come siamo riusciti a diventare così complicati?» «Tutto ciò che merita davvero è complicato.»

Nate è sexy, un po’ nerd – fissato con i palindromi -, dolce, protettivo e molto molto divertente. Ma anche, imperscrutabile ed impacciato.

È stato avvincente vedere come da 0 – in uno stanzino con un tavolo da ping pong nel centro della stanza – sia arrivato a costruire un impero.

Com’è stato avvincente assistere alla crescita del loro rapporto e alla nascita di quel sentimento che li porterò al tanto sospirato lieto fine.

Anche Rebecca si discosta dalla classica segretaria – ops office manager – che tanto amiamo nei libri. È sexy sì ma più burrosa, risoluta, a tratti spaventata e un po’ mamma chioccia nei confronti dei suoi ingombranti familiari, la sua ironia e la sua goffaggine la rendono più umana, una di noi, tanto da farci pensare, anche solo per un attimo, che chiunque di noi potrebbe avere nella propria vita un Nate Katterberger.

E adesso sono curiosa di scoprire a chi sarà dedicato il prossimo capitolo della serie Brooklyn.  A Leo, Deacon o qualche nuovo personaggio che ancora non abbiamo avuto il piacere di conoscere in Brooklyn in Love?

Per questo, l’unica cosa che ci resta da fare è attendere.

Per il momento, posso consigliarvi Brooklyn in Love.

  • Adorate le relazioni tra amici che diventano amanti.
  • Siete amanti degli slow burn romance.
  • Cercate una lettura fresca, frizzante, spumeggiante come quelle a cui ormai da tempo Sarina Bowen e la Always Publishing ci hanno

Per questo non posso che augurarvi una buona lettura.
Un Beso
Karmen

Lo sai che siamo affiliati Amazon?! Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca qui sotto sui nostri link!

Tu non spendi un centesimo in più, ma aiuti noi a crescere e ci dai la possibilità di mettere in palio i cartacei nei giveaway nel rispetto della legge! Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *