Believe it

Believe it di Christy C

 Believe itTitolo: Believe it

Serie: Stand Alone

Autore: Christy C

Genere: Contemporary romance

Tipo di finale: concluso

Narrazione:  prima persona, POV alternati dei protagonisti (Greta e Karim)

Data di pubblicazione: 1 dicembre 2019

Editore: Self Publishing

TRAMA:

Doveva essere solo una semplice vacanza rilassante in compagnia dell’amica del cuore.

Greta non avrebbe mai immaginato che si sarebbe innamorata, non solo del luogo, la bella ed affascinante Africa, ma anche di Karim, un fantastico ragazzo grande come un baobab e dolce come il miele.

Riuscirà la nostra Greta ad abbandonare le mille paranoie, dimenticare i pregiudizi e viversi a pieno le emozioni che diventano sempre più intense nell’anima e profonde nel cuore?

Tratto da una storia vera ❤️

Ama ogni parte di me

Believe it, perché se non lo fai i tuoi sogni non potranno mai avverarsi.

E Greta, la protagonista di questo romanzo di Christy C., ha dovuto intraprendere un lungo cammino prima di riuscire a dare credito alle parole sussurrate dal suo cuore.

D’altronde, l’unico modo per essere felici è crederci e non perdere mai la speranza di ottenere ciò che si desidera. Perché anche un sogno impossibile, può diventare realtà se siamo noi stessi a volerlo rendere tale.

In “Believe it” è proprio Greta, in prima persona, a raccontare la sua storia.

Pagina dopo pagina il lettore riesce a delineare i tratti di questa ragazza che si trova a dover fare i conti con i propri limiti, le paure e la mancanza di coraggio nel dar retta al suo cuore.

Tutto comincia con una vacanza da organizzare con la propria migliore amica, Francesca e una meta da scegliere.

Quando Greta si trova – con la sua amica – in un’agenzia di viaggi, un opuscolo attira la sua attenzione: l’Africa sembra chiamarla e così, viene deciso di andare nel continente nero, in un villaggio turistico a Dakar, il Club du Baobab.

Greta s’innamora subito del posto, dell’atmosfera che si vive tra i baobab, della natura incontaminata e della semplicità della gente che vive lì.

Persone che hanno poco ma sorridono sempre, sorridono alla vita.

«…ti ritrovi improvvisamente in pace con te stessa, in sintonia con tutti e in armonia con la natura, con la vita stessa e tutto ciò che ne fa parte.»

Ma, da lì a poco, il suo cuore sarà stravolto dall’incontro con una persona che le farà provare, per la prima volta nella vita, cosa significa avere il classico colpo di fulmine.

Lui è Karim, un animatore del villaggio turistico dove lei e la sua amica passeranno le vacanze.

Greta viene affascinata dalla sua imponenza, stregata dal suo sguardo profondo e non può fare a meno di ammirarlo in tutta la sua bellezza.

Per Karim, lei è perfetta, per lui è amore a prima vista e anche se le regole del suo lavoro gli vietano di avere rapporti diretti con la clientela, lui non riuscirà a starle lontano.

Quando Karim si dichiara apertamente a Greta in lei, si sviluppano dei sentimenti contrastanti.

«Conosce a malapena il mio nome, ma è convinto che siamo fatti per stare insieme, ancora non può sapere per certo se sarà per tutta la vita ma lo sente nel profondo dell’anima.

Mi dice che sono ciò che di più bello abbia mai visto e io resto senza fiato. Lui afferma che sono dolce, adorabile e perfetta per lui.»

Sarà l’incontro tra due anime che si stavano aspettando, ma senza saperlo.

Due entità diverse, nell’aspetto, –  lei bianca lui nero,  lei italiana, lui africano, lei minuta, lui imponente –  ma con la medesima necessità di amare ed essere amati.

Believe it

Sono tante, però, le cose che spaventano Greta, che le  impediscono di vivere appieno questo sentimento.

Spesso si domanda cosa potrebbe significare intraprendere una relazione con lui; è confusa, perché tutti questi  suoi ragionamenti si scontrano con le forti ed inaspettate sensazioni che sta provando.

«Una vita ‘difficile’, il ritorno a casa, la lontananza, il fatto che lui sia uno sconosciuto ma soprattutto, lo devo ammettere e me ne vergogno, la paura più grande è quella legata al colore della sua pelle.

Anzi, paura è la parola sbagliata.

Non è un problema per me, assolutamente, il suo cuore batte come il mio, i suoi occhi guardano esattamente allo stesso modo dei miei, il suo respiro… il suo respiro è caldo e avvolgente e la sua bocca leggermente schiusa è solo più carnosa della mia.

Non noto nessuna differenza tra noi due, solo che ci sarà sempre qualcuno che ci giudicherà, o meglio, giudicheranno me.»

In “Believe it”, troviamo il vero e proprio instant love, quell’amore che non capita di vivere tutti i giorni e che forse, non tutti nella vita riescono a provare.

Inoltre, la magica atmosfera africana rende tutto incredibilmente affascinante e coinvolgente.

Ho amato il personaggio di Karim, per la sua coerenza e per il suo coraggio nell’affrontare ogni difficoltà pur di non rinunciare alla donna che ama.

Il personaggio di Greta, invece, mi ha suscitato sentimenti contrastanti, in alcuni momenti ho addirittura provato una forte antipatia nei suoi confronti.

Poi, ho cercato di immedesimarmi in lei, mi sono soffermata a pensare al fatto che forse, chiunque, nella sua stessa situazione, avrebbe faticato a trovare la forza di crederci, di lottare e di superare le innegabili difficoltà.

Per scoprire come sono andate le cose tra Greta e Karim, non vi resta che leggere  “Believe it”, un romanzo in cui Christy C. ha saputo rendere speciale una storia reale.

E come sempre vi lascio con una citazione che, forse, potrebbe farci riflettere:

«Non vi dovete soffermare al colore della pelle, andate oltre, scavate nell’anima di una persona, iniziate a guardare negli occhi di qualsiasi essere umano, osservate con il cuore, ragionate con esso e cercate di carpine il buono, i loro sentimenti.

In tutto il mondo c’è il buono e il cattivo, purtroppo, e in questo corpo enorme che ho davanti di malvagio non c’è assolutamente niente.

Solo con l’amore si colgono le somiglianze che ci sono tra tutti gli esseri umani che popolano questo mondo.»

Mangi dem (Arrivederci in Wolof)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *