Back to the lake

Back to the lake di Daria Torresan

Back to the lakeTitolo: Back to the lake

Autore: Daria Torresan

Genere: Contemporary romance (Autoconclusivo)
Narrazione:
Prima persona, POV interamente maschile (Jay)

Tipo di Finale: Concluso
Data di pubblicazione:
22 Novembre 2019
Editore:
Self Publishing
Trama:

L’amore è la peggiore delle puttane. In un modo o nell’altro riesce sempre a fotterti.
Jay ne è convinto, per questo dalle donne prende solo la parte più divertente: il sesso. Le paranoie e le complicazioni? Le lascia agli altri. Ancora non sa, però, che la vita ha in serbo per lui due incontri inaspettati: Ashlie, una romantica studentessa così innocente da farti desiderare di essere un supereroe pur di correre ogni volta a salvarla, e Belle, una misteriosa escort di lusso che fa dell’aura che la circonda un’affilata arma di seduzione.

Due ragazze agli antipodi, due rapporti profondamente differenti, eppure capaci di far riscoprire a Jay quanto sia semplice assaporare la compagnia di una donna senza sentirsene intossicato.Chi, tra le due, sarà in grado di spezzare la dura scorza della sua diffidenza fino ad arrivare al suo cuore?
Inutile fuggire cercando un rifugio nella sicurezza che la sua libertà gli ha sempre garantito: quando l’amore ti trova, non c’è nessun posto abbastanza sicuro dove nascondersi.

Ama ogni parte di me

Torna Daria Torresan – questa volta, in versione solista – con un romanzo rivisto, rieditato e con scene inedite già uscito nel 2016 con il titolo di “Between: Sospeso fra due cuori”.

Un romanzo interamente dal punto di vista maschile che ci farà arrabbiare, imprecare, sussultare e perché no, anche innamorare.

Pronte a conoscere “Back to the lake”?

O meglio, pronte a conoscere Jay, i suoi folli due migliori amici e due donne estremamente diverse ma capaci di attrarlo come nessuna sia mai riuscita?

Jayson “Jay” Stevens è un quasi trentatreenne medico di un pronto soccorso di New York, un uomo bellissimo ed un donnaiolo incallito.

Posso essere un eterno Peter Pan travestito da Don Giovanni e la mia fedina penale rimarrebbe pulita.

Il pensiero di accasarsi e costruirsi una famiglia non lo sfiora minimamente, è troppo abituato alla sua vita da scapolo che lo vede passare da una donna all’altra con il solo intento di donare e provare piacere e nulla più.

Per farla breve, sapevo come conquistare una preda. Preda con la quale, rigorosamente, non trascorrevo più di una notte. A volte solo poche ore. Non avevo tempo per le storie serie, ero del tutto concentrato sul mio lavoro di medico, per il quale avevo studiato tanto. Soprattutto, ero abituato a fare tutto ciò che volevo, senza dover rendere conto a nessuno. Non ero pronto a privarmi della mia libertà, e una fidanzata avrebbe solo alterato il mio equilibrio e le mie abitudini. Una storia d’amore, un matrimonio e dei figli erano tutte cose per le quali non ero assolutamente tagliato.

Meglio condividere momenti di gioco insieme ai suoi due migliori amici, magari davanti ad una birra o alla Playstation, piuttosto che costruire qualcosa di solido per il proprio futuro.

Ma la situazione sta per cambiare, due donne stanno per sconvolgere i suoi piani futuri e farlo ricredere sui propri sentimenti e sulla parola Amore.

Jay è troppo sicuro di sé, consapevole della propria bellezza è certo che un suo semplice sguardo, possa bastare a farle cadere ai suoi piedi. Mai dare nulla per scontato mio caro Jay!

La prima che si presenterà sulla sua strada o meglio al pronto soccorso in cui lavora è Ashlie Williams.

Ashlie è una studentessa di arte, giovane, dolce e bella: la classica brava ragazza.

Quel tipo di donna che crede nei sentimenti e nel vero amore, quello con la A maiuscola, quello esclusivo, totalizzante e magnetico.

Mentre mi perdevo nel suo sguardo, venni travolto dal desiderio di baciarla, ma quel che più mi colpì fu sentire il mio cuore iniziare a battere più forte. Le sensazioni che cominciarono a farsi strada dentro di me mi fecero sentire improvvisamente in difficoltà.

Avevo la netta impressione di perdere il controllo di me stesso. Non era solo questione di lasciarsi travolgere dal fascino di una donna, era qualcos’altro. Qualcosa di più.

Quello che, Jay, non ha mai provato fino ad oggi. Sarà in grado quest’ultimo di lasciarsi andare di fronte ai sentimenti, senza mandare tutto a puttane?

«Sarò sincero, Ashlie, non mi interessano le storie d’amore. Mi piacciono le donne, ma mi piace ancora di più la mia libertà. Passare la notte con qualcuno di cui non conosco nemmeno il nome è mille volte più eccitante che sentirmi in obbligo di mostrarmi interessato alla loro vita o doverle richiamare il giorno seguente. Ci si incontra, ci si diverte, e poi ognuno per la propria strada. Semplice e indolore.»

Per saperlo, non dovrete fare altro che leggere Back to the lake o no?

Ahhhh, vi avevo parlato di due donne vero?

Beh ora prendete Ashlie, bionda, occhi azzurri intensi e magnetici ed un viso dolcissimo e ribaltate completamente i suoi connotati ed avrete Belle.

Belle è una escort di lusso che lavora in una villa privata dove, celato il volto dietro una maschera, intrattiene quasi tutte le notti i suoi clienti.

Mora, occhi scuri come il peccato è la migliore espressione in carne ed ossa della lussuria.

Basterà una sola notte di passione per Jay, quella del suo trentatreesimo compleanno, per rimanerne stregato.

Entrambi con il volto mascherato, all’interno delle mura della villa, si concederanno momenti di estremo piacere ma, volta dopo volta, – perché da quel giorno non riuscirà a non tornare –  inizieranno a confidarsi, a creare un legame capace di andare oltre il puro piacere e l’attrazione carnale.

Qualcosa di lei aveva attratto il mio interesse più di molte altre ragazze che avevo incontrato. Mi chiesi il perché.

Non la conoscevo per nulla, eppure sentivo che aveva qualcosa di speciale. E il fatto di non sapere chi nascondesse davvero quel velo di pizzo mi permetteva di immaginare che fosse chiunque volessi.

Belle ha un passato oscuro, fatto di violenza e dolore e Jay, sarà ben disposto ad ascoltarla.

Passione o Amore?

Lussuria o Sentimenti?

Belle o Ashlie?

Quale delle due riuscirà a catturare il cuore di Jay?

Back to the lake

Back to the lake è uno di quei romanzi da leggere tutto d’un fiato, la curiosità attanaglierà il vostro stomaco, per poi farvi contorcere le budella e per finire far volare al suo interno, uno stormo di farfalle colorate.

Io non ero un uomo da “per sempre” e per impedire che accadesse, per non spezzarle il cuore, avrei dovuto lasciarla andare come facevo con tutte le altre.

Allontanarla subito da me, dall’uomo senza cuore che giocava con le donne. Ma il punto era proprio quello. Non riuscivo a lasciar andare Ashlie. 

Vi lascerà senza respiro nell’attesa di scoprire chi sarà la fortunata detentrice del premio più ambito: il cuore di Jay.

Daria Torresan, con il suo stile scorrevole ed accattivante, ancora una volta è stata capace di regalarci dei personaggi reali, carismatici, romantici e sfacciatamente volgari.

Ho amato ogni pensiero di Jay, – vi ricordo che l’unico POV è il suo – ogni interazione con i suoi migliori amici, con la madre e le stesse Belle e Ashlie.

Belle e Ashlie, pensai, erano un mistero per me, ognuna per motivi differenti, ma dovetti ammettere con me stesso che entrambe avevano risvegliato un Jay dormiente e sconosciuto.

Non è romantico, non è capace di esserlo ma, è umano, reale, sfrontato e sexy all’inverosimile. Per questo io l’ho amato.

Come ho amato Adam e David altri due maschi alfa determinati e spudorati.

Daria vero che ci regalerai anche la loro storia?

Perché non ho citato le due donne? Beh semplice, conoscerle ora, è compito vostro, io, quello che dovevo dirvi su di loro ve l’ho già detto ma, carpirne le varie sfumature, ora, sta a voi.

 

  • Amate i donnaioli impenitenti e sfacciatamente sexy.
  • Cercate la storia di due protagoniste femminili estremamente diverse ma fin troppo simili.
  • Adorate i POV maschili con i loro pensieri sconci, il linguaggio scurrile ed il cameratismo che li spinge a ragionare con l’unico cervello a sud dell’equatore.

Se vi ho anche solo minimamente incuriosite, non vi resta che leggere Back to the lake, io, ve lo consiglio calorosamente.

Buona lettura

Back to the lake

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *